Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Venezuela libera musicista in carcere dopo la sabbiatura Maduro online

Karen Palacios' Yamaha clarinetto ancora resti dove ha lasciato in cima foglio di musica di un concerto di Mozart che ha praticato assiduamente la notte prima di due sconosciuti vestiti di nero, attirati via in un SUV di lusso.

Il 25-year-old musicista rapitori ingannato i suoi a credere che era necessario per un'intervista con una delle vittime unità presso il palazzo presidenziale.

Invece, che la spinse a Venezuela, il più famigerato carcere militare di chiusura, di lei, che si affianca al governo socialista top avversari per aver violato il Venezuela è altamente soggettivo odio legge. Il suo crimine: la pubblicazione di un messaggio sui social media di sfogo per la frustrazione del Presidente Nicolás Maduro, il governo di più di essere state tagliate dallo stato finanziato dall'orchestra Filarmonica Nazionale, dove aveva recentemente debuttato come primo clarinetto.

"Questa è la prima volta che ho iniziato un thread", ha scritto il 26 Maggio in una stringa di hard-taglio messaggi che rapidamente è andato virale su Twitter.

"Oggi, dopo il nono presentazione di "Popol Vuh' mi è stato comunicato che il mio contratto non è stato rinnovato perché 'ho firmato contro il regime", ha scritto in una evidente allusione al suo supporto per una petizione in cerca di ricordare Maduro. "Ora mi chiedo: quando hanno chiamato per offrirmi un posto di lavoro perché non hanno detto che uno dei requisiti è quello di pensare lo stesso come loro?"

il martedì, la famiglia incubo è terminato. Dopo 45 giorni di carcere a fianco del Venezuela, il più temprato femminile criminali — e un mese dopo che un giudice ha ordinato il suo rilascio immediato — Palacios camminato attraverso un gigantesco cancello di metallo in un penitenziario al di fuori di Caracas.

"io sono libero, io sono libero", ha lamentava come ha inciampato nelle braccia di familiari e amici.

Ma le cicatrici dal suo confino vorrà del tempo per guarire. Nel frattempo, la sua situazione ha attirato l'attenzione a ciò che le Nazioni Unite in un rapporto di questo mese segnalato come il governo, con il crescente utilizzo di detenzioni arbitrarie per intimidire gli avversari — reale o immaginaria — e soffocare la libera espressione.

Ore prima di Palacios' di rilascio, sua madre, Judith Pérez, rotto in lacrime al suo sgangherato, zinco tetto casa a guardare un video di sua figlia solo performance di Rossini "variazioni" per clarinetto. Nel 2014, Palacios è stato diagnosticato con la sindrome di Asperger e il suo ossessivo studio della musica classica, un naturale antidoto a frequenti attacchi di depressione.

"chiedo a Dio di perdonare me, ma quando ho sentito il suo gioco non sento più la felicità. Ho riempito con tristezza," Pérez ha detto, ricordando l'accorato sguardo su di lei figlia faccia in due brevi visite con lei in carcere. "So che lei ha bisogno del suo clarinetto. Che è quello che fa male di lei."

Tutta la angusti, collina baraccopoli dove Palacios vita, sia gli oppositori e sostenitori del governo raccontato martedì come perdere il loro prossimo regalo musicale, soprattutto quando lei si pratica all'aperto, su una sterrata molto con vista sulle verdeggianti colline di chiamata Caracas.

Palacios' sogno — di cui si stava preparando un'audizione al momento della sua detenzione — è stato quello di unire l'Orchestra Simon Bolivar, il tendone ensemble del Venezuela, il famoso El Sistema di orchestre giovanili.

fin Dalla tenera età, ha studiato con lo stato-finanziato il programma, seduto in laboratori con maestri come Gustavo Dudamel, direttore musicale della Los Angeles Philharmonic e El Sistema più grande promotore fino a quando ha avuto un diverbio con Maduro nel 2017. L'anno scorso, lei è stato uno dei tra i 10.000 El Sistema musicisti che si sono esibiti per Maduro in un'arena concerto per celebrare El Sistema della pietra miliare di aver raggiunto un milione di studenti.

"la Musica è la sua vita", ha detto Pérez, sfogliando una raccolta di vecchi programmi di concerti e studenti certificati.

Ma i sostenitori del governo sono meno simpatico. Lungi dall'essere una vittima innocente di un regime repressivo, che accusano Palacios di attraversare una linea e che incitano alla violenza quando, il 1 ° Maggio, un giorno dopo Maduro ha schiacciato una ribellione militare chiamato dal leader dell'opposizione Juan Guaidó — ha inviato messaggi a lei poche centinaia di seguaci di Twitter per esprimere un desiderio di leggere una notte insonne che Maduro abbandonato il paese, è stato ucciso, imprigionato o qualsiasi altra cosa che mi rende felice."

Palacios, in un'intervista con El Nacional giornale prima del suo arresto, ha detto ha espresso rammarico per i commenti fatti nel calore del momento e li ha rimossi entro poche ore di essere pubblicato. Essi sono stati poi portati alla luce da La Tabla, un nome e una vergogna pro-governo di media.

nel Frattempo, la sua prigionia ha riaperto il dibattito sul Venezuela di odio di legge, che è stata approvata dal cuscinetto in gomma-stampaggio, pro-Maduro assemblea costituente nel 2017 e porta a pene detentive tra i 10 e i 20 anni per chiunque sia trovato colpevole di pubblicamente istigare la violenza contro le persone sulla base della loro razza, etnia o opinioni politiche.

la libertà di parola sostenitori dicono che la legge è applicata selettivamente e lo considerano uno strumento di repressione e di censura. L'anno scorso, 24 persone sono state arrestate per esprimere critiche del governo online, secondo l'ONG locale Espacio Publico.

nel complesso, più di 15.000 persone sono stati detenuti per ragioni politiche, a partire dal 2014, secondo il Foro Penale, un avvocato co-op che rappresenta Palacios. Finora questo anno, più di 2.200 persone sono chiusi, con quasi 600 ancora dietro le sbarre.

Mentre la stragrande maggioranza sono stati ritirati presso dimostrazioni anti-governative e tenuto per pochi giorni, alcuni, come Palacios, sono tenuti per settimane dopo che un tribunale ha ordinato il loro rilascio.

Alfredo Romero, che colpisce di testa, il Foro Penale, ha detto che Palacios' libertà comporta alcuni agrodolce lezioni. Mentre lui dice di pressione, soprattutto da attori internazionali, può rivelarsi efficace, per ogni cella che viene sgomberato, nuovi detenuti riempire un altro in ciò che egli ama chiamare Venezuela "porta girevole di repressione".

"l'Applicazione di pressione è la chiave per vincere un prigioniero politico della libertà, perché aumenta il costo politico per il governo di mantenere in carcere", ha detto. "Per un prigioniero politico non c'è castigo di dimenticare di loro."

--

Seguire Goodman su Twitter: https://twitter.com/APjoshgoodman

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.