Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Il sospetto della supremazia bianca, arrestato nel sventato attacco sinagoga, FBI dice che

FBI hanno detto i funzionari hanno arrestato un 27-year-old sospetto di supremazia bianca, che è stato accusato di preparare un attentato a Colorado sinagoga.

Il sospetto, identificato come Richard Holzer, è stato la pianificazione di destinazione Temple Emanuel in Pueblo, che è stato il secondo più antica sinagoga, l'FBI ha detto lunedi. Holzer è accusato di tentativo di ostacolare esercizio religioso da forzare l'utilizzo di esplosivi e di fuoco.

Egli avrebbe detto un agente dell'FBI sotto copertura che sperava di veleno membri della sinagoga e ha affermato di aver pagato un "Messicano cuoco per hex e veleno" i partecipanti mettendo arsenico nelle tubature dell'acqua, secondo un arresto affidavit.

(di PIÙ: Ispanico, uomo dice di essere stato bagnato con dell'acido da batteria razzista attacco)

L'agente sotto copertura connessi con Holzer attraverso Facebook account che ritratta come una femmina bianca che è sostenitore della supremazia bianca ideologia. Holzer avrebbe detto di lei che era "uno skinhead" e l'ex membro del Ku Klux Klan, e ha inviato le sue immagini di se stesso che indossa abbigliamento che ha caratterizzato i simboli legati alla supremazia bianca.

El Paso County Sheriffs Office via Twitter Richard Holzer è stato arrestato per presunto di pianificazione a bomba, una sinagoga a Pueblo, Colorado.

L'FBI ha detto che il conto è stato uno dei tanti che Holzer presumibilmente utilizzato per "promuovere la supremazia bianca ideologia" e razzialmente motivati atti di violenza. A un certo punto, ha inviato in una chat di gruppo: "vorrei che l'olocausto ha fatto davvero accadere... hanno bisogno di morire.”

In uno scambio di Ottobre. 3, Holzer ha detto che si stava preparando per una razza guerra santa e ha detto che stava andando al Tempio Emmanuel nel Pueblo di “ambito-out.” Holzer finalmente ha incontrato un agente dell'FBI sotto copertura per discutere il suo odio nei confronti del popolo Ebraico e spiegare il suo piano per avvelenare il Pueblo sinagoga con l'arsenico.

i documenti del Tribunale dicono Holzer prima suggerito l'idea per l'attacco alla sinagoga di Molotov, ma successivamente ha deciso che aveva bisogno di qualcosa di più forte. Gli agenti detto Holzer avrebbero potuto ottenere il tubo di bombe e dinamite da fuori di stato. On Oct. 31, ha detto gli agenti in incognito intendeva di passare attraverso con l'attacco di Nov. 1. Secondo la dichiarazione giurata, Holzer “ha detto che voleva mettere in Sinagoga a terra e demolirla.”

(di PIÙ: 'Brave', Texas padre aiuta a contrastare possibili fucilazione di massa chiamando poliziotti su suo figlio)

On Nov. 1, Holzer si è riunito tre agenti dell'FBI sotto copertura in un hotel. Si mostrò tubo di bombe e dinamite. Questo è quando è stato arrestato, a che punto Holzer presumibilmente rinunciato ai suoi diritti Miranda e confessato.

Temple Emanuel Temple Emanuel a Pueblo, Colorado.

Quando gli viene chiesto cosa avrebbe fatto se qualcuno era stato all'interno di una sinagoga durante i bombardamenti, si sarebbe detto che egli sarebbe andato con l'attacco perché chiunque all'interno potrebbe essere Ebreo.

Michael Atlas-Acuna, il presidente del Tempio Emanuel, ha detto che non era a conoscenza della trama fino a quando i giornalisti cominciato a chiamare lui. Ha detto di aver ricevuto una chiamata da parte dell'FBI a Colorado Springs, lunedì mattina, dicendo che non voleva incontrare con lui, ma non dire che è stato merito. Ha detto a ABC News che ha pensato che fosse uno scherzo telefonico in un primo momento, ma si rese conto che era grave, dopo aver composto il numero.

Atlas-Acuna ha detto la sinagoga ha un piano di protezione per questi tipi di eventi.

"prendiamo la nostra sicurezza molto sul serio qui. Siamo stati dal momento che ciò che è accaduto a Pittsburgh ... non stiamo andando a essere vittime e stiamo andando a difendere noi stessi," Atlas-Acuna ha detto in un'intervista lunedi. "Non sono mai stato ingenuo pensare che non potrebbe succedere anche a noi, perché c'è stato altre cose che sono accadute in piccole comunità come la ripresa di chiese, perché non sono mai stato così ingenuo."

"penso che tutte le comunità Ebraiche hanno di continuare a proteggere se stessi. Assicurarsi che essi hanno guardie armate, assicurarsi che essi hanno la sicurezza. Non ci piace l'idea che l'America che abbiamo a che fare con questo, ma ripeto, è solo una realtà in cui viviamo ora," ha aggiunto.

ABC News' Becky Perlow contribuito a questo rapporto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.