Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Ragazzo presumibilmente costretto a urinare davanti l'aula, il fatto di indossare sacchetti di immondizia

Una denuncia presentata dai genitori di un 8-anno-vecchio ragazzo sostiene che un insegnante non consentito loro figlio di usare il bagno e lo fece pipì in un cestino davanti ai suoi compagni di classe prima ha urinato su di sé, ammollo i vestiti in un processo.

L'incidente è avvenuto lo scorso novembre, quando il ragazzo frequentava Manhattan Place Scuola Elementare nel Sud di Los Angeles a Los Angeles Unified School District, quando inizialmente si avvicinò al suo maestro di usare il bagno e mi è stato detto che non era permesso. Ha poi presumibilmente si avvicinò al maestro una seconda volta e mi è stato detto di fare la pipì nel cestino, secondo ABC News’ Los Angeles stazione KABC.

“Invece di lasciarlo andare, l'insegnante gli ha detto di urinare in un cestino che era in aula e davanti ai suoi compagni di classe,” ha detto la famiglia dell'avvocato Toni Jaramilla in una conferenza stampa la scorsa settimana.

La tuta dice che ha urinato su se stesso durante il processo e bagnato il suo abbigliamento e, più tardi, quel giorno, è andato per la sua dopo la scuola programma di arricchimento dell'uranio in cui l'incidente è stato aggravato da un altro dipendente.

“è andato a un altro insegnante per cercare di ricevere aiuto, e lei cominciò a posto un sacco della spazzatura su di lui per fare un esempio, al di fuori di lui, di cosa non si deve fare a scuola, invece di chiamare noi dicendo: "si può si prega di portare lui un cambio di vestiti,’” ha detto la madre del ragazzo Sonia Mongolo alla conferenza stampa.

(di PIÙ: 7-anno-vecchio ragazzo si aggrappa alla vita dopo il crollo di 9 piani, dalla finestra di un appartamento di Mike Blake/Reuters La skyline della città, il centro è mostrato a Los Angeles, California, stati UNITI 1 novembre 2019. REUTERS/Mike Blake

“Che il dipendente, per qualsiasi motivo, situata a due sacchetti di spazzatura sul ragazzo che ha causato ulteriori imbarazzi,” ha detto Jaramilla.

La causa sostiene che un terzo incidente è avvenuto 4 mesi dopo, nel Marzo di quest'anno, quando il ragazzo ha chiesto di maestro sostituto per usare il bagno e poi lo chiuse fuori della classe.

Il ragazzo è stato trasferito al di fuori di Manhattan Place Elementare di un'altra scuola, ma la madre dice che parla ancora di incidente.

"non capisce perché, quando andò per adulti per aiutare farebbero questo per lui, quindi si ha un effetto duraturo su di lui, Mongoli, ha detto.

Mongolo anche detto che lei non è mai stato notificato l'incidente dalla scuola ed è alla ricerca di danni per l'estrema negligenza e la creazione di un ambiente ostile.

(di PIÙ: scuola calcio allenatore si dimette dopo la celebrazione con insulti razziali postato su Instagram)

“C'è davvero bisogno di qualche tipo di formazione e di sensibilità e di conformità -- con la quale il consiglio della scuola realizza, o si mette là fuori, con riferimento a consentire l'accesso ai bagni,” Jaramilla detto.

Il distretto scolastico dice che è stato notificato l'applicazione della legge quando ha appreso di accusa e sta conducendo un'indagine amministrativa, secondo KABC.

distretto aggiunto in una dichiarazione ottenuta da KABC che mentre non commento in attesa di contenzioso, “Los Angeles Unified School District rimane impegnata a garantire la sicurezza e il benessere di tutti gli studenti.”

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.