Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Magazzini fare spazio per l'usato di moda

con il nuovo e con il vecchio.

Come grandi magazzini, guardare i loro clienti affollano negozi di seconda mano, alcuni stanno cercando di riportarli grazie alla collaborazione con rivendita online siti.

la Scorsa settimana, J. C. Penney e Macy's ha annunciato un programma pilota a mettere da parte le sezioni all'interno di una dozzina dei loro negozi per l'usato i prodotti venduti da ThredUP. James Reinhart, co-fondatore e CEO di ThredUP, dice che la sua azienda ha un accordo simile con il rivenditore Fase di Negozi, che si è aperto 12 rivendita negozi lo scorso anno, per un totale di 45.

Neiman Marcus è stato il primo grande catena di grandi magazzini per ottenere la rivendita di business. Nel mese di aprile, ha acquistato una quota di minoranza in Fashionphile, un venditore on-line di pre-owned accessori di design. E questo autunno, il lancio negozi all'interno dei propri negozi, dove i clienti possono vendere — ma non comprare — pre-indossare oggetti di design di Fashionphile. Presumibilmente, questi saranno i clienti a prendere i soldi dalle loro vendite e spendere presso Neiman Marcus — o almeno questo è quello che il department store sta sperando per.

Le mosse marchio più drammatica testimonianza di come rivendita sta diventando sempre più mainstream che i tradizionali venditori non possono più ignorare. Vengono come una nuova generazione di acquirenti non sono interessati a pagare il prezzo pieno e anche piuttosto vedere i loro vestiti indossati di nuovo da qualcun altro che finire in una discarica.

"Si deve andare dove il cliente va," disse Reinhart della partnership con Macy's e Penney. "Cercando di vivere nel passato è una ricetta per il disastro."

gli Analisti di applaudire la strategia come un modo per attirare i clienti nei negozi, ma anche come un tentativo disperato che potrebbe minare il business.

"È bene ciò che stanno cercando in modi moderni di shopping", ha detto Neil Saunders, direttore della GlobalData di vendita al Dettaglio. "Ma questa non è la soluzione alle loro profonde problemi. C'è una carenza di innovazione. Sono sempre di giocare catch up. Questo non sarà inutile, ma non sarà di trasformazione."

Saunders dice rivendita negozi potrebbe cannibalizzare le altre parti di Penney e Macy's business. Allo stesso tempo, lui e gli altri credono che potrebbe ulteriormente filtrate il rapporto tra dettaglio tradizionale e i loro fornitori, che hanno ricevuto il finanziamento più dei rivenditori di marketing spese di vendita vacillare mentre sempre più sostenere le spese di prezzo.

Ma Jon Reily, il vice presidente e il commercio globale strategia di portare a Publicis Sapient, ritiene che marche potrebbero non mente la nuova concorrenza da parte di rivenditori da cui hanno bisogno magazzini portare molto traffico di clienti possibile.

anche se la rivendita di business rappresenta ancora una frazione del totale di vendita al dettaglio di torta, è in crescita esponenziale ed è anche influenzare gli acquirenti abitudini. Le vendite di seconda mano merce sono previsti per espandere a $51 miliardi di dollari entro il 2023 dal 24 miliardi dollari l'anno scorso, secondo GlobalData PLC, che ha creato un report per ThredUp. E secondo un sondaggio condotto dalla Boston Consulting Group, un terzo dei consumatori interrogato ha detto che ha venduto oggetti per pulire il proprio guardaroba e finanziare nuovi acquisti.

i clienti per anni sono stati l'acquisto e la vendita di vestiti usati in negozi dell'usato e su eBay, specialmente durante la Grande Recessione. Ma molti dei negozi fisici sono stati squallido, e ci sono volute settimane o addirittura mesi per caricatori per ottenere il pagamento per i loro beni.

Quindi una nuova generazione di online negozi di seconda mano come ThredUP così come i nomi come Poshmark e di lusso sito RealReal.com ritagliata e fiorirono, perché hanno fatto l'esperienza di shopping più facile con le nuove tecnologie e servizi.

Il RealReal, che è stata fondata nel 2011 e ha fatto un debutto di successo nel Nasdaq Stock Market, a fine giugno, offre un "guanto bianco" servizio spedizionieri prendere un appuntamento con uno dei gestori di lusso e riceve una consulenza gratuita a casa. Poshmark, anche fondata nel 2011, ampliato all'inizio di giugno in decori per la casa con oggetti tra cui biancheria da letto e bagno. E la borsa di lusso maker Mark Cross recentemente ha annunciato che il lancio di un sito di rivendita.

Ma mentre queste imprese hanno fatto il loro marchio online, che è anche la necessità di avere una presenza fisica. Il RealReal opera in tre negozi, due a New York e uno a Los Angeles — mentre ThredUP gestisce tre punti vendita nell'area di San Francisco.

Jamie Sabat, direttore di tendenza e di consumo previsione a Streetsense, dice che la presenza fisica è importante perché circa l ' 80% della generazione Z i clienti — quelli che sono nati a metà degli anni 1990 ai primi anni 2000 — piace andare per negozi.

Ancora, non c'è alcuna garanzia che i negozi di seconda mano sarà attirare i giovani acquirenti di nuovo in grandi magazzini. Morgan Toliver, 24 anni, è stato lo shopping per abiti di seconda mano per almeno un decennio, primo Avviamento e ora, più recentemente, a ThredUp, perché a lei interessa eco-friendly vestiti.

Lei dice che non ha fatto acquisti in J. C. Penney o Macy's per anni e non aspettare per ora.

"ho la sensazione che sarebbe ancora mettere soldi in tasca di chi corre di fast fashion e dannosa per l'ambiente delle imprese", ha detto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.