Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Stati pesare il divieto di sospensione in carcere mamme durante il parto

Michelle Aldana dato alla luce il suo primo bambino incatenato ad un letto di ospedale.

Quindi serve tempo presso la prigione di stato dello Utah su un farmaco di carica, lei dice che ha lavorato attraverso il difficile 2001 nascita per quasi 30 ore, le caviglie sanguinamento come le catene su entrambe le gambe e un braccio scavato. "Mi sentivo come un animale da fattoria", dice.

La pratica di mantenere i detenuti ammanettati durante il parto una volta era comune in tutto il Stati Uniti, ma che pian piano sta cambiando dopo che le donne hanno cominciato a parlare, con 22 membri passare le leggi contro di essa, negli ultimi due decenni.

Utah e almeno tre altri stati stanno considerando di unirsi a loro che quest'anno, dopo che il governo federale ha recentemente vietato la pratica con un'ampia riforma della giustizia penale diritto. Molti altri stati hanno le politiche contro la sospensione, ma i sostenitori dicono che senza una legge che è difficile interrompere una pratica condannano come pericoloso e disumano.

Donne in America sono in rapida crescita del segmento dei prigionieri. L'American Civil Liberties Union stime circa 12.000 donne in gravidanza sono in carcere negli stati UNITI carceri e prigioni di ogni anno.

Interessati all'educazione dei figli?

Aggiungi Genitorialità come un interesse per rimanere aggiornato sulle ultime Genitorialità news, video e analisi da ABC News. Genitorialità Aggiungere Interesse

"Per me, è solo una questione fondamentale di dignità", ha dichiarato lo stato Democratico Rep. Stephanie Brocca, che è sponsor della Utah misura. "Una donna che merita dignità del parto."

anche Se la prigione di stato cambiato la sua politica ufficiale di vietare sospensione nel 2015, il Lanciatore ha sentito da un numero di Utah medici che hanno trattato in carcere le donne che hanno i bambini in manette, alcuni di recente come quest'anno. La sua proposta di legge, che si applicano sia il carcere e le prigioni locali, superato lo stato di Casa e viene considerato dal Senato.

La pratica è una conseguenza di politiche che richiedono tutti i prigionieri ad essere ridotta durante il trattamento medico per la sicurezza, ha detto Amy Fettig, vice direttore del National Carcere di Progetto presso l'ACLU.

Ma il parto è diverso, ha detto. Impedire che una donna in movimento durante il lavoro aumenta il rischio di potenziale pericolo di vita per la salute rischi inerenti il parto, come coaguli di sangue. Rende anche più difficile da spostare se c'è un'emergenza, o nutrire il bambino dopo che è nato.

nel Frattempo, le condizioni fisiche di lavoro di effettuare tentativi di fuga improbabile, e non ci sono casi documentati di una donna allontanarsi, pur avendo un bambino, Fettig, ha detto.

Ancora, alcuni hanno sollevato preoccupazioni per la sicurezza. In Utah, Rep. Eric Hutchins ha sottolineato che episodi di violenza, spesso accade nelle prigioni di stato, e gli ospedali sono molto meno built-in di sicurezza.

alla fine Ha votato a favore del disegno di legge, che consente una sospensione durante il trasporto e l'utilizzo di molle freni, se il detenuto è stato documentato per essere pericoloso. Funzionari della prigione sono anche in supporto, e dire loro politica di cambiamento per le donne come Aldana sono trattati in modo diverso oggi.

la Maggior parte degli altri stati, senza leggi contro la sospensione non sono politiche, ma senza controlli rigorosi, la pratica è difficile da sradicare, ha detto Lauryn Re, una politica pubblica Ph. D. student presso La George Washington University, che ha completato uno stato-da-analisi dello stato di leggi sull'argomento.

"che Cosa sono le probabilità che senza una formazione specifica, la media correzioni officer conosce ogni politica?", ha detto. A New York, per esempio, un report trovata la pratica è continuato anche dopo che una legge è stata approvata.

In Wisconsin, una donna, ha detto in una causa legale era incatenato con una catena così corta che lei non riusciva a raggiungere le staffe durante il lavoro nel mese di febbraio 2014. Tennessee e Arkansas hanno affrontato simili cause e stiamo valutando il divieto della pratica di quest'anno, insieme con il Sud Carolina.

In Utah, Aldana era sanguinante e dolorante dopo il suo duro lavoro, che ha anche lasciato il suo con un bacino rotto dalla pressione del bambino. Lei è stato rilasciato un mese dopo la nascita del figlio, e, negli anni ha recuperato e diventare un consigliere abuso di sostanze. Ora incinta del suo terzo figlio, soffre ancora con l'ansia per il parto, ma ha detto una legge contro la sospensione sarebbe un sollievo.

"non credo proprio ogni donna, quando sono così vulnerabili, dovrebbero sempre essere trattati in questo modo", ha detto. "È semplicemente sbagliato."

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.