Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

'Alabama Shakes' cantante debutta audace album solista: rassegna di Musica

Brittany Howard, "Jaime" (ATO Records)

progetti Solisti può essere colpito o perdere per gli artisti in cerca di una band. Per alcuni, la loro ritrovata autonomia creativa permette loro di colpire il loro passo. Per gli altri (anche la leggenda del rock Mick Jagger), sembrano funzionare meglio come parte di uno sforzo collettivo.

Brittany Howard di Alabama Shakes rientra nella prima categoria. La sua personalità e il songwriting trasparire in "Jaime", il cantante e chitarrista con 11 brani di debutto da solista.

Howard non gioca sicuro su "Jaime." Sperimenta con stili musicali di più di quello che in genere ha il suo lavoro con la Scuote. Mentre Alabama Shakes aderire ad un più classico suono rock, Howard porta nel vangelo, lo-fi e funk con influenze su "Jaime."

Nella sua materia, anche lei non sferra pugni, lotta contro la religione, in "Lui Mi Ama" e la gara in "Testa di Capra." Anche apparentemente semplici canzoni, come "Georgia" portare il peso. In un mondo In cui l'amore lesbico canzoni sono una rarità nel mainstream, che tenera questa traccia si sente forte e vulnerabile.

"Mi Ama" campioni chiesa prediche Howard canta: "non vado in chiesa più." La canzone affronta la dissonanza tra gli insegnamenti religiosi e progressivo stili di vita a testa in su. "So che è ancora innamorata di me, quando sto fumo ottunde/ mi Ama, quando bevo troppo", canta. Poi, più tardi, "Lui non mi giudica."

Proprio come Howard porta alla luce l'area grigia della religione, in "Lui Ama Me," lei fa lo stesso con la race in "Testa di Capra." La canzone dà una sua personale considerazione della sua esperienza di un bambino nato da una madre bianca e padre nero. Si apprende che suo padre l'auto è stata vandalizzata —qualcuno che non si è solo ridotto gomme, ma mettere una testa di capra sulla schiena.

La traccia inizia con un chill-out battere, non presentando le immagini scioccanti della testa di capra fino a quando la canzone è di due minuti, nei tre minuti di runtime. L'immagine è destinata a scuotere gli ascoltatori, e mettono in luce un ulteriore punto — conversazioni sulla gara non può essere dipinto in un quadro abbastanza quando il sottostante storia riflette un grottesco passato. Lei non solo allude a questo passato, ma la sua lotta con la propria identità.

Howard ha premiato il pubblico con la sua onestà, dimostrando che lei si trova sia all'interno che con la sua band e, a modo suo.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.