Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Comic-Con a 50: la più Grande di sempre, ma a quale costo?

Nessuno si aspettava che la loro cultura si sarebbe mai diventato mainstream quando a poche centinaia di fumetti e fantascienza e creatori riuniti nel seminterrato di un albergo di San Diego 49 anni fa, per quello che sarebbe diventato noto come il primo Comic-Con.

Tranne Jack Kirby.

"molto tempo fa, ha detto," Un giorno di Hollywood sta per venire al Comic-Con per ottenere le sue idee,'" co-fondatore Mike Towry detto. "Che sembrava abbastanza inverosimile, ma Jack Kirby era abbastanza visionario".

Come il 50 ° Comic Comic-prende il via mercoledì, con un grande Marvel Studios pannello di sabato che è sicuro di essere il biglietto più caldo in città, e Spider-Man e Marvel Cinematic Universe a dominare il box office, Kirby ha dimostrato di essere di destra. Ma ci sono voluti un po ' per il Comic-Con di "andare a Hollywood."

"stavamo solo cercando di ottenere insieme con i nostri compagni di appassionati di fumetti e alcune delle persone che hanno creato i fumetti e la fantascienza ci siamo divertiti," Towry detto dei primi anni. "I fumetti di allora erano disprezzati da tutti praticamente."

Roy Thomas ricorda di essere stata parte di uno dei primi veri film" al Comic-Con. Nell'estate del 1976, l'artista e altri due relatori ha preso il palcoscenico per l'anteprima di una sconosciuta sci-fi di proprietà che non poteva non colpire teatri per altri 10 mesi.

e ' stato, ovviamente, di "Guerre stellari" e stava lavorando sulla promozionale fumetti Marvel avrebbe messo fuori prima del rilascio.

"Abbiamo avuto un paio di manifesti. Ma non tutti i filmati", disse Thomas. "Tutto quello che potevamo fare era sedersi lì e parlare su di esso e mostra un poster."

ricorda il PR ragazzo, Charles Lippincott, cercando di vendere i manifesti più tardi per $1 ciascuno.

"Egli non li vendono tutti," Thomas si mise a ridere. "Ha finito per dare alcuni di loro."

Confronta che a 28 anni dopo, quando la Lucasfilm ha rivelato il titolo per il finale di Star Wars prequel, "la Vendetta dei Sith." Germain Lussier, uno scrittore di personale per il sito io9 e Gizmodo, si ricorda di essere "elettrico." Circa 7.000 urla la gente è saltato fuori dei loro posti a sedere e fatto una folle corsa per il pavimento dello showroom di T-shirt disponibile in Star Wars stand.

Il successo dell'originale di Star Wars potrebbe avere una chiamata di wake-up per Hollywood.

"e' fatto di Hollywood sedersi e prendere atto," Towry detto. E, pensa, è iniziata la lenta evoluzione di una convenzione in quello che è oggi.

Per la maggior parte, il vero punto di svolta per il Comic-Con e Hollywood è arrivato nel 2008, quando la star di "Twilight" è disceso nel Quartiere di Gaslamp. Il "Twihards" ha preso il fandom ad un nuovo livello quando sono accampati durante la notte per garantirsi un posto per vedere il pannello. Che non era mai stato fatto su quel livello.

da allora, il Comic-Con è stato un manicomio. Oggi, circa 135.000 persone scendono a San Diego Convention Center e il circostante Quartiere di Gaslamp ogni anno. Ci sono linee ovunque per ventola esigenze (pannelli, giocattoli, sessioni di autografi, eventi) e di quelle umane (alimentare, servizi, trasporti). I biglietti sono difficili da trovare, come hotel e il parcheggio, e tutto è costoso.

Ci sono ancora artisti sul pavimento dello showroom e off-the-battuti pannelli in spirito di quei primi anni. Ma guardarsi intorno il Quartiere di Gaslamp, dove ogni centimetro di spazio è stato bollato da un film, TV show, tech, società o marchio aziendale (anche l'hotel carte chiave e ascensori), ed è chiaro che il Comic-Con è diventata un grande annuncio.

"Si può sentire quando Hollywood ha iniziato veramente a capire che questa è stata una grande pubblicità opportunità e targeting", ha detto il critico cinematografico Drew McWeeny, che ha iniziato a frequentare nei primi anni 1990. "Per me era la fine di esso."

Per McWeeny, il forte orientamento al mondo del cinema, trailer e curiosità preso in giro da coloro che sono coinvolti nelle principali panel al Comic-Con", riflette il problema, nel complesso, la cultura splendidamente: la Nostra conversazione sul film succede il 99% prima di uscire e 1% dopo escono. Il film è quasi irrilevante. La nostra conversazione culturale è il marketing."

Per gli altri, Comic-Con detiene il valore che i registi faccia a faccia con i tifosi. "Si", il regista Andy Muschietti è tornato quest'anno con alcune cast e nuove immagini da "Esso: Capitolo Due," che la Warner Bros. e la Nuova Linea sarà presentato in anteprima presso la sua notte di mercoledì ScareDiego evento.

"È enorme. Essere sicuri di ottenere in contatto con i tifosi, anche per un breve momento," Muschietti ha detto. "I fan hanno la possibilità di incontrare il cast che ci amano così tanto e ottenere un autografo. Penso che sia grande."

Ultimamente, è diventato un po ' un misto con il solo coinvolto studi cinematografici di Hollywood, che può variare in base a quello che c'è da promuovere. Marvel Studios si è seduto prima, e quest'anno la Warner Bros., non portando alcuna delle sue proprietà DC.

"ho il sospetto che un sacco di monolocali capito che avendo i film al San Diego Comic-Con costi un sacco di soldi e non so se vale tutti quei soldi, alla fine," ha detto Perri Nemiroff, un senior producer per Collider.com e ospite della serie di YouTube Movie Talk. Ha anche osservato che gli studi come Disney con il proprio marchio convenzioni specifiche come D23 e Star Wars Celebration.

"penso che per alcuni di laurea è il rollback," McWeeny detto. "La cosa migliore che può succedere è Hollywood solo si annoia e diventa qualcosa che è in realtà per gli appassionati di nuovo."

inoltre, c'è solo il fastidio di cercare e di essere lì. E forse "mancanti" non è più una paura: i Fan possono vedere la maggior parte dei filmati online, poco dopo.

"È diventato così enorme ora, è quasi come Yogi Berra ha detto: 'Nessuno ci va più, è troppo affollato,'" Thomas ha detto. "Ecco perché mi tengo lontano. Mi piace, ma sento che forse è meglio restare con i miei ricordi."

---

Segui AP sceneggiatore Lindsey Bahr su Twitter: www.twitter.com/ldbahr

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.