Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

I creatori e le stelle discutere la Serva del Racconto' diventando un simbolo di resistenza

Quando Natalie Bronfman, il capo costumista per Hulu enorme successo della serie “La Serva del Racconto,” creato, insieme con l'ex capo costumista Ane Crabtree, il sangue rosso mantello indossato da star Elisabeth Moss, Samira Wiley e altre ancelle personaggi, lei ha detto che “non aveva idea di” design di quella che sarebbe diventata un'icona culturale.

I mantelli sono diventati un simbolo di protesta per la globale per i diritti delle donne – con la folla di donne che indossano durante le proteste per i diritti riproduttivi in Alabama e Georgia, la parità di retribuzione e di trattamento proteste a Hollywood, anche nelle proteste a Londra avversaria Presidente Trump, in visita di stato.

Il costume ha catapultato la mostra temi di un opprimente alternativa Americana regime in un vero fenomeno culturale.

Moss è uno dei produttori esecutivi dello show e riveste carattere di piombo giugno.

“e ' incredibile”, Moss ha detto “Nightline.” “Mi sento come quelle donne che indossano il costume o qualcosa di simile, e andando a protestare ... quelle sono veramente le donne ispiratrici. Queste sono le donne che sono in realtà facendo il lavoro. Sono le donne in prima linea che sono là fuori a rischiare qualcosa”.

Sophie Giraud/Hulu Ann Dowd come Lydia e Elisabeth Moss come giugno, in una puntata di "La Serva del Racconto."

“La Serva del Racconto" è ambientato in un futuro distopico dove l'ala destra fondamentalista religioso, Gilead, ha rovesciato la maggior parte del governo degli stati UNITI, spogliarello donne di quasi tutti i loro diritti.

In mostra, fertile le donne sono costrette dalla violenza di razza per le coppie sterili tra la classe dirigente.

(di PIÙ: C'è una 'Schiava Racconto' book", sequel in arrivo)

La prima stagione è basata sul autore di Margaret Atwood del 1985 romanzo, “La Serva del Racconto,” e ha detto che è stato scritto come un personaggio di avviso.

“Noi non stiamo vivendo in Galaad di sicurezza, ma ci sono Galaad-come i sintomi,” Atwood ha detto “Nightline.”

Ora in stagione tre, Hulu mostra ha superato dove Atwood primo libro lasciato. Ha pubblicato una “Schiava Racconto” sequel di quest'anno-dal titolo “Il Testamento” (seguendo lo show di enorme successo e ha servito come consulente produttore dello show fin dall'inizio.

Samira Wiley gioca una serva che ha evaso il regime e trovato asilo in Canada.

“Una delle prime cose che viene in mente è esattamente ciò che sta accadendo nel nostro paese, la discussione su le donne di essere in grado di prendere decisioni sul proprio corpo-che è esattamente ciò che sta accadendo nel Schiava Racconto,” Wiley ha detto. “Sono anche a volte ha paura di realtà esaminare ciò che i paralleli sono perché-anche io sono in una mostra che, per me, è finzione”.

Attore Bradley Whitford, che ha recitato in TV politicamente risonanza mostra, “The West Wing” per sette anni, ha aderito al “Schiava” del cast per la stagione 2 come Comandante Joseph Lawrence. Ha detto che era “ossessionato” con lo spettacolo: “e ' stato disorientante per genere di conto che c'era una possibilità di essere su di esso.”

(di PIÙ: Elisabeth Moss e Samira Wiley parlare del significato di 'La Serva del Racconto' costume)

“Noi... sentire che c'è un enorme urgenza,” Whitford ha detto. “È uno spettacolo molto importante... C'è qualcosa che non va in un sacco di ala destra ideologia che ha a che fare con la misoginia, e ha a che fare con il controllo delle donne. E questo è solo diventata più intensa, molto di recente. Ed è comprensibile che questo... è di colpire un nervo.”

Il tema della terza stagione, che ha debuttato il 5 giugno, è la resistenza.

“La cosa che penso che le persone si relazionano è che lei non è un supereroe. Sapete, lei è un'eroina-- ma lei è uno di noi”, Moss ha detto. “Lei non ha alcun potere speciale... sai, lei è una donna, lei è una migliore amica, lei è una moglie, lei è una madre, lei è un essere umano. E penso che... in realtà finisce per ispirare le persone.”

“Nightline” era sul set a Toronto, in Canada, l'ultimo giorno di riprese della terza stagione. Il Production designer Elizabeth Williams, che ha immaginato e creato ogni set per la mostra -- compreso il Comandante Lorenzo casa -- ha detto che ha cercato di fare il suo set di sembrare il più vicino possibile alla vita reale.

“Se il vostro soggiorno il più vicino possibile alla realtà e a ciò che la gente riconosce come normale... e poi al contrario, si sa, la storia, che è scuro. E ' che, invece, ha detto Williams. “È che la contrapposizione del bene e del male... che è stridente penso che per le persone. Ci fa sentire a disagio.”

Per esempio, Comandante Lorenzo a casa, ha detto Williams ha caratteristiche di reale erbe e cibo in cucina.

“Noi scegliere dalla vita reale,” ha detto Williams. “Proprio come in realtà Margaret Atwood lo fa nel suo libro, lei dice, si sa, nulla di quello che ho scritto non è già accaduto. E nulla di ciò che costruiamo non esiste già.”

La persona responsabile per la coinvolgente trama è mostrare il creatore e produttore esecutivo Bruce Miller.

“È spaventoso quando è sul set. Avete digitato qualcosa nel tuo salotto e, si sa, dicono esterno, si sa, la Stazione Centrale di notte. E poi tutto ad un tratto, non c'è tutta questa roba,” Miller ha detto. “Sai, e si hanno immaginato in realtà.”

la Sua immaginazione ha guadagnato lo spettacolo 11 Emmy, tra cui quello per la migliore scrittura.

“non posso scrivere un super sacco di dialogo, soprattutto perché in questo spettacolo, in questo mondo, non parlano molto. E sono molto attenti a ciò che dicono,” Miller ha detto. “È così che si fanno è buono perché non è quello che scrivi, quello che la gente fare con esso... Quasi tutto il tempo sto togliendo le cose che gli attori non possono fare di meglio con le loro facce o con i loro corpi che... le parole.”

un Altro grande trama di questa stagione è la continua situazione di Comandante Fred Waterford e sua moglie Serena, interpretato da Joseph Fiennes e Yvonne Strahovski. Amanda Brugel gioca Rita, un “Marta” e il Waterford fedele governante.

Sophie Giraud/Hulu Elisabeth Moss come giugno, Yvonne Strahovski, Serena e Joseph Fiennes come Fred, in un episodio di "La Serva del Racconto."

“io non ho dato un sacco di linee per comunicare”, ha detto a “Nightline.” “Ho iniziato lentamente imparare a rubare momenti, anche se non è scritto nella sceneggiatura. Nella stagione due, prendo un sorso di champagne o sto continuamente, come, toccando i personaggi quando non dovrei, o semplicemente l'aggiunta di altre cose nel senso di dare più dimensione di una performance.”

(di PIÙ: vincitore di un Emmy e 'La Schiava Racconto' affronta la maternità nella stagione 2)

Particolare della mostra è la prima di giugno, persona, narrazione.

“voiceover una cosa fluida, perché se sto facendo una scena in cui io faccio la voce fuori campo, ho il voiceover dove è nella mia testa e agire il” Moss condivisa. “A volte quello che succede poi è il taglio che non hai bisogno di voiceover, perché è venuto fuori nella performance, in più la grafica... cerchiamo sempre di assicurarsi che sia qualcosa che si aggiunge alla storia o si accende, e non qualcosa che spiega. Non può essere qualcosa che si utilizza come un imbroglione.”

il Suo continuo, linguaggio colorito è insolitamente efficace strumento di inchiodare il suo carattere emozioni - e probabilmente anche la vostra. Moss dice che lei in realtà è quello che deciderà a volte non cadere “f-bombe.”

“a Volte può essere troppo, o può essere, come qualcosa che si può appoggiarsi o usare come una stampella. Così provo realmente per assicurarsi che sono specificatamente impiegati”, Moss ha detto. “A volte si perde qualcosa in giuramento, in realtà. Si perde un potere, a volte. Ma a volte si aggiunge un po ' di qualcosa.”

Sophie Giraud/Hulu TElisabeth Moss come giugno, in una puntata di "La Serva del Racconto."

Ann Dowd gioca Zia Lydia, una terrificante giocatore del patriarcato. Ma quando si tratta di vita reale, in questo Disco è tutt'altro che.

“Quando vedo le donne che hanno la forza per ottenere quei costumi e uscire in strada è praticamente mi fa piangere,” Dowd ha detto “Nightline.” “Mi fa venir voglia di ottenere sulle mani e sulle ginocchia in segno di gratitudine per la forza e la persistenza, e di alzarsi in piedi e dire, ‘No.’ Pensare che qualcosa che è su un televisore in grado di trasferire in una significativa protesta, voglio dire, la grande fortuna di essere parte di questo, penso che è straordinario, davvero.”

Che il sentimento è condiviso da molti, tra cui Max Minghella, che interpreta Nick Blaine, un misterioso “Occhio” e a giugno il segreto di un ex amante.

“penso che siamo incredibilmente orgogliosi di come è risuonato, come si spera, che ha ispirato,” Minghella ha detto ABC News. “Io penso che è molto sul lato destro di questa conversazione.”

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.