Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Recensione: Cate Blanchett è divertente, ma Bernadette', è privo di

L'idea di "where'd You Go, Bernadette" è allettante — una donna scompare e il suo 15-anno-vecchia figlia che cerca di mettere insieme, dove andò. Nel processo, la figlia scopre tutta una vita meravigliosa che lei non sapeva nulla — che la sua shut-in, agoraphobic madre che delegati tutti i compiti di un assistente virtuale in India e litigi con le mamme della scuola locale era una volta un eccezionale borsa di MacArthur-winning architetto che smettere di progettazione dopo un professionale imbarazzo.

Ma qualcosa è stato perso nella traduzione, l'adattamento di Maria Semple romanzo per il grande schermo, nonostante tutto andare per esso: solido materiale di origine; un cast di prestigio led da Cate Blanchett e Billy Crudup; un umano ed empatico regista Richard Linklater; e uno studio (Annapurna) conosciuto per dare registi tutta la libertà di cui hanno bisogno.

Nel libro, Bernadette figlia Bee impara a conoscere il suo enigmatico madre dopo la sua scomparsa. Ma il film prende una premessa di distanza e invece plop giù con Bernadette Fox (Blanchett), la sua tech mago del marito Elgin (Crudup) e Bee (affascinante esordiente Emma Nelson) per seguire la sua discesa in che cosa si sente come tempo reale. È ovviamente necessario per snellire alcune cose quando adattamento di un intero romanzo in un film, ma questo prende tutto il mistero di fuori di esso ed è difficile non chiedersi che cosa il film sarebbe stato se l'hanno bloccato più vicina al libro di costruzione.

Come sta, la scomparsa sotto inchiesta è meno letterale e più di una esplorazione in cosa è successo Bernadette così com'è. Decorata in modestamente costosi prodotti e grande ovale occhiali da sole, Bernadette si trova a pochi toni di distanza dal corso completo di "Grey Gardens" quando la incontriamo. Lei e Elgin e Bee vivere in un spettinato villa in cima ad una disordinata collina in un ricco quartiere di Seattle. Il disturbo spinge vicino ficcanaso Audrey (Kristen Wiig) pazzo, ma Bernadette difficilmente se ne frega: Lei odia la gente e viaggiare e fare le cose. Quindi si tratta di un vero shock per Ape e Elgin quando lei accetta di pianificare un viaggio in Antartide, come ricompensa per Ape successi accademici.

Ma lei inizia ad agonizzare sul viaggio appena lei dice di sì ad esso. Amazon caselle di accatastamento intorno a lei con tutte le "necessità" per il viaggio non anche di speranza — sono venuto a simboleggiare le cose che peserà solo il suo ulteriore flessione. È abbastanza piacevole entrare in Blanchett — snarky, maniacale e la depressione che si può ragionevolmente schematizzare come una necessaria conseguenza della propria intelligenza — andando su di lei business: Litigare con i vicini di casa e cercando di convincere i farmacisti per dare il suo-troppo-forte droghe durante il tentativo di mantenere una connessione con Bee.

di Sicurezza estrema eccentricità di questa ricca famiglia inizia a indossare sottili e si sente come si sta appena calpestare l'acqua, sopravvivono solo sul fascino di attori, veramente spettacolare il design di produzione e di tanto in tanto grande linea (molti dei quali andare a Blanchett, ma alcuni anche Laurence Fishburne che arriva finalmente la vera storia di Bernadette e le dice che gli artisti che interrompere la creazione di diventare una minaccia per la società).

E, forse, più che sufficienti per un soggiorno piacevole guardare, ma mi sono trovato al punto da Bernadette stasi, il suo rocce matrimonio e anche la sua ricerca per ottenere la sua scintilla creativa indietro. Il più emotivamente risonante parte per me sono venuti i complimenti di Wiig il personaggio di Audrey, che sembra una caricatura di una perfetta mamma per la maggior parte del film fino a quando non ti colpisce con un inaspettato po ' di umanità. Ma non è certo sufficiente a rendere il film la vita-afferma viaggio si crede.

E inoltre, un Linklakter e Blanchett, la collaborazione dovrebbe essere più che passabile.

"Dove Vai Bernadette," un United Artists Rilascio di release è un rating PG-13 dalla Motion Picture Association of America per "alcune linguaggio forte della droga e materiale." Tempo di esecuzione: 130 minuti. Due stelle e mezzo su quattro.

---

MPAA Definizione di PG-13: Genitori diffidati. Parte del materiale potrebbe essere inappropriato per i bambini sotto i 13 anni.

---

Segui AP sceneggiatore Lindsey Bahr su Twitter: www.twitter.com/ldbahr

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.