Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Recensione: 'Rosso all'Osso è Woodson abbagliante nuovo romanzo

"Rosso all'Osso" (Riverhead Books), da Jacqueline Woodson

Jacqueline Woodson inizia il suo abbagliante nuovo romanzo, "il Rosso all'Osso", con un ripensamento, nel mezzo delle cose, e rompendo tutte le regole di grammatica, iniziando con un "ma": "Ma quel pomeriggio c'era un orchestra che suona." Con quella frase, i lettori sono spinto nel mezzo di un coming-of-age cerimonia per un 16-anno-vecchia ragazza di nome Melody nei suoi nonni' bella vecchio edificio in pietra arenaria a Brooklyn, New York.

Prima di quel giorno, sua madre, Iris, ha detto la sua, alcuni inquietanti informazioni — che quando rimase incinta all'età di 15 anni, la Melodia nonni inizialmente non voleva il bambino. "Forse questo è stato il momento in cui ho capito che era una parte di una lunga linea di quasi cancellato storie, la" Melodia pensa. "Io sono un racconto, qualcuno quasi dimenticato la storia."

Per il resto del romanzo, tutte le figure principali nella Melodia della famiglia raccontano le loro storie si alternano capitoli, muoversi avanti e indietro nel tempo, ognuno narrato in Woodson stile inimitabile — jazzy, melodiosa, allusivo, a volte rasentando la poesia o la musica. Nel processo, Woodson si intrecciano in riferimenti a quasi un secolo di storia Afro-Americana "quasi cancellati" dalla costante macchia di razzismo, la povertà, la violenza e la droga.

Uno dei primi ricordi che appartiene alla Melodia della nonna, Sabe, che ricorda i suoi antenati a parlarle del 1921 massacro a Tulsa, in Oklahoma, quando la furia bianchi distrutto la fiorente classe media, la comunità nera di Greenwood. "Ho fatto in modo Iris sapeva," Sabe pensa. "E ho intenzione di assicurarsi Melodia sa troppo, perché se un corpo per essere ricordato, qualcuno ha raccontare la sua storia."

Miracolosamente, Woodson riesce a utilizzare questo particolare Brooklyn famiglia come un prisma attraverso il quale esplora profonda generazionale differenze negli atteggiamenti nei confronti di razza, classe, genere e sessualità. Quando, dopo la nascita della Melodia, Iris va a Oberlin College, lei si innamora di un compagno di classe di sesso femminile, senza nemmeno capire che cosa volesse dire essere lesbica, basta sapere che quando sono insieme, si è sentita "in rosso, con l'osso, come se ci fosse qualcosa dentro di lei annullata e sanguinamento".

per il momento Melodia è un adolescente, la società ha cambiato il punto in cui il suo migliore amico di Malcolm, che tra le altre cose eccelle in voguing, sa già che lui è gay. Infatti, Woodson gli permette di recitare quello che potrebbe essere la coda per questa calda e piacevole romanzo: "Oggi si ha introdotto per la società, Melodia," egli dice che quando la sua festa è finita. "Spara, mi piace che la gente pensi che il mondo è ancora a metà strada pronto per quello che abbiamo per portare."

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.