Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Recensione: Shahidi brilla in modo 'così-Il Sole È una Stella

"Il Sole È una Stella" è un bellissimo film di sguardo. La star della TV Yara Shahidi di "grown-ish" e Charles Melton di "Riverdale" sono bellissime. New York è bella. Anche l'agente di trasferimento messaggi (tipo di) bella.

Direttore di Ry Russo-Young film è girato dal direttore della fotografia Autunno Durald con tale precisione è impossibile non avere un po ' di swoony oltre il fatto che il regista, chiaramente non telefono per questo adattamento di un popolare, giovane adulto, libro.

Che la rende ancora più frustrante, quindi, che il motore trainante dietro il film — un vortice di 24 ore romanticismo — è artificiosa, deludente e forse il peggiore di tutti, non convincente. E entrambe le parti coinvolte nel detto romanticismo sono altre cose nella vita che sono molto più convincente di quanto il loro amore-a-prima-vista. (Shahidi personaggio più di tutti.)

Shahidi gioca Natasha Kingsley, uno studente di liceo, la cui famiglia si trova ad affrontare imminente deportazione in Giamaica. I suoi genitori emigrarono negli stati UNITI quando era giovane. Lei ritiene di New York, la sua casa, tanto che ha deciso di combattere il sistema, contro tutte le probabilità e all'ultimo secondo, anche se i suoi genitori sono rassegnato a lasciare.

la incontriamo il giorno prima della loro prevista la deportazione, come si precipita ad un incontro presso l'ufficio immigrazione e poi, in preda alla disperazione, a un altro "last shot" supplica di un avvocato che è stato conosciuto per fare miracoli. In giro, lei è anche un riluttante farewell tour, l'assunzione di un movimento in più qua e là per davvero assorbire i suoi dintorni — come fermare lo sguardo fino nostalgia al soffitto del Grand Central Terminal.

È lì che cattura l'occhio di un Daniel Bae (Melton), uno studente di liceo, il suo modo di alunni intervista per il viaggiatore attento al portafogli che lui non vuole andare. Si sente soffocato dalla sua coreano genitori immigrati, che ha deciso molto tempo fa che sarebbe stato un medico, quando lui davvero vuole solo essere un poeta (sul serio). Voi lo sapete, perché nella sua stanza ha un ritaglio di giornale un articolo che parla di Maya Angelou e Emily Dickinson libro sul suo scaffale. Egli, inoltre, con tesi plaintiveness, scarabocchi "Deus Ex Machina" in un notebook.

Questo è importante perché Natasha, che insiste ha notato in mezzo alla folla, e non solo perché lei è bellissima, ma perchè "nessuno mai guarda in alto," è che indossa una giacca con le parole "Deus Ex Machina" sul retro. Essi devono essere anime gemelle. Così, nel grande film di tradizione "non è stalking, se lei è in esso," lui fa quello che qualsiasi lovelorn alta scuola poeta che preferirei fare nulla, ma i colloqui per Dartmouth vorresti fare: Lui la segue.

abbastanza drammatica occasione per Daniel introdurre se stesso e avere una scusa per appendere intorno a lei per assicurarsi che lei è OK. Ha anche il coraggio di proporre che si può fare innamorare con lui in un giorno. Perché lei non va d'accordo con è un po ' un mistero. Forse è Daniel, sognante, o un modo di compartimentazione o per distrazione se stessa dalla realtà della deportazione (e dover pack e aiutare la sua famiglia), ma si lascia essere imprudenti, e i due partiti per un'avventura nella loro città che lei almeno sa ha una data di scadenza.

Il film vuole essere una sorta di "Prima dell'Alba" con un pizzico di "Serendipity." Purtroppo, nonostante l'evidente cura che il regista ha preso, dal punto di vista qualitativo che vira più verso la "Serendipity" lato delle cose con un sacco di accorgimenti presentato come il destino.

Shahidi, nonostante quanto sia inverosimile il suo personaggio, in realtà, accettando di uscire con questo affascinante sconosciuto, è davvero meraviglioso come lo scettico, determinato Natasha, ed è un chiaro star del cinema. Ma la storia d'amore è una vendita dura. Melton non è una buona misura per Daniel. Non ho mai comprato in lui come l'aspirante poeta romantico egli mantiene la pretesa di essere. Sarebbe interessante se doveva essere una sorta di grungiesatau utilizzo di marker come un modo per corteggiare le donne, ma questo film è troppo serio per questo. Le scintille sono pochi in questo affannoso romanticismo.

Inoltre, sono abbastanza sicuro di poter studiare la poesia a Dartmouth.

"Il Sole È una Stella," la Warner Bros. rilascio di un rating PG-13 dalla Motion Picture Association of America per "alcune suggestive di lingua e contenuto." Tempo di esecuzione: 100 minuti. Due stelle su quattro.

---

MPAA Definizione di PG-13: Genitori Diffidati. Parte del materiale potrebbe essere inappropriato per i bambini sotto i 13 anni.

---

Segui AP sceneggiatore Lindsey Bahr su Twitter: www.twitter.com/ldbahr

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.