Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Recensione: la gioiosa Toy Story 4,' i giocattoli si evolvono troppo

È inutile chiedere "perché" nel cinema, ma è difficile non andare in un po ' di sospetto di un quarto "Toy Story". La trilogia è stata così perfetta.

Cosa si può chiedere di Woody e Buzz? Ciò che più abbiamo un pubblico bisogno? Se abbiamo avuto un altro è vivere la gioia e la soddisfazione emotiva dei primi tre? E se è stato male, sarebbe offuscare gli altri?

Sicuro che potrebbe sembrare un po ' drammatico per ottenere questo emotivamente investito in l'eredità di una serie animata su antropomorfe giocattoli, ma la Pixar e la Disney ha fatto questo per se stessi attraverso la creazione di qualcosa di così prezioso e duraturo. Ma ho il piacere di annunciare che le paure erano ingiustificate. "Toy Story 4" è una favola ed è bello essere di nuovo con la banda.

ci sono voluti uno sforzo erculeo dietro le quinte per ottenere anche qui, nove anni dopo "Toy Story 3" ha lasciato in molti di noi, singhiozzando al nostro posto. Estromesso Pixar testa di John Lasseter, che ha diretto i primi due, doveva diretta e la sceneggiatura commutato le mani a tre anni di sviluppo (il che aiuta a spiegare perché otto gli scrittori "storia" crediti). Alla fine il progetto è stato consegnato al animatore, a volte la voce dell'attore e la prima volta funzione di direttore Josh Cooley portare a casa.

niente di che disturbo è evidente che su lo schermo, però. Un flashback ci racconta cosa è successo a Bo Peep (Annie Potts) tutti quegli anni fa, e ci ricorda dove avevamo lasciato: Con Woody (Tom Hanks), Buzz (Tim Allen), Jessie (Joan Cusack) e il resto dei giocattoli viene passato a un nuovo bambino, Bonnie, come il loro amato Andy teste di fuori dell'università.

Ma si scopre di Andy parlare con Bonnie circa il suo giocattolo preferito di Woody non hanno molto di un impatto sulla volubile 5-anno-vecchio. Durante la ricreazione preferisce Jessie e spesso lascia Woody nell'armadio con il resto dei giocattoli ha superato. "Ricordati di casa," un disperato sedia (Carol Burnett) dice con nostalgia, come tutti preavviso Woody ha preso il suo primo dust bunny.

Questo lo manda in una spirale di panico quando afferra per qualcosa che farà di lui essenziale per Bonnie vita. Quando lei decide che un pazzo arti e mestieri di un progetto fatto di un spork lei chiama Forky è il suo nuovo giocattolo preferito, Woody diventa il suo protettore. Tony Hale fornisce la voce perfetta per questo folle ma affascinante, oltre che mantiene cercando di saltare nel cestino. (È il suo destino come un usa e getta utensile, dopo tutto!)

Infatti, "Toy Story 4" introduce un intero lotto di divertimento, nuovi personaggi, come il Canadese stuntman Duca Caboom (Keanu Reeves), anni ' 50, di antiquariato e di tutto head case Gabby Gabby (Christina Hendricks) e la sua raccapricciante "Vincent" scagnozzi. C'è anche il Combattimento Carl (Carl Weathers), Coniglio (Jordan Peele) e Ducky (Keegan-Michael Key). E prestare la massima attenzione e si potrebbe anche individuare Melephant Brooks (Mel Brooks) e Carl Reineroceros (Carl Reiner) troppo.

Una famiglia di viaggio RV prende tutti i giocattoli di un nuovo percorso, in cui Woody incontri Bo Peep per la prima volta in quasi un decennio. Lei apprezza la sua libertà perduta giocattolo e conduce una vita felice, rag-tag esistenza passeggiare e incontrare nuovi bambini dappertutto. È abbastanza per rendere anche il più fedele giocattolo messo in discussione il suo scopo. E vanno su alcuni enormemente divertente e creativa avventure cercando di ottenere Forky ritorno di Bonnie. La firma di "Toy Story", l'arguzia e l'irriverenza potrebbe non essere abbastanza tagliente come era prima, ma ci sono abbastanza veramente momenti di ispirazione per mantenere sorridere e assaporare l'inaspettato divertimento. Cooley e gli scrittori, anche brillantemente giocare su alcuni kid-friendly film horror tropi, l'aggiunta di una fresca dimensione di questo viaggio.

Se c'è una denuncia, è che Woody e Bo quest ci porta lontano da la maggior parte dei giochi originali per gran parte del film, anche se Buzz ancora a trovare un modo per essere parte di esso. Anche se non esattamente a raggiungere l'aspetto emozionale dei film precedenti, la conclusione è ancora efficace e ben eseguito.

Lasciate che questo sia una lezione per tutti i franchising cinici: a Volte anche di più in realtà è buono. Woody bisogno di un po di chiusura non riusciva a comprendere. E, si scopre, così non ci siamo.

"Toy Story 4," Walt Disney Co. rilascio, è classificato G dalla Motion Picture Association of America. Tempo di esecuzione: 100 minuti. Tre stelle su quattro.

---

MPAA Definizione di G: Udienze Generali. Tutte le età ammessi.

---

Segui AP sceneggiatore Lindsey Bahr su Twitter: www.twitter.com/ldbahr

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.