Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Carcere fornitore di assistenza sanitaria risolve disabilità querela

Due aziende che forniscono assistenza sanitaria nelle carceri negli Stati Uniti hanno accettato di pagare $950,000 per risolvere una causa che la presunta è discriminato i dipendenti con disabilità non riuscendo a soddisfare le loro esigenze, che richiedono loro di essere completamente guarito prima di poter tornare a lavorare, e il licenziamento.

Un consenso-decreto accordo firmato da un giudice mercoledì richiede Corizon Health Inc. e Corizon LLC per fornire annuale di formazione per i dipendenti che si qualificano sotto l'Americans with Disabilities Act, rivedere le sue politiche e, se necessario, apportare modifiche per garantire pari opportunità di lavoro sono disponibili per tutti i dipendenti e i candidati con disabilità.

La causa è stata presentata la scorsa estate in Arizona, ma l'accordo si applica a tutti Corizon impianti negli Stati Uniti.

Le due aziende forniscono assistenza sanitaria in carcere e i detenuti in più di 20 stati, tra cui Arizona, la California, New York, New Mexico, Michigan, Colorado e Tennessee. Corizon ha servito come prigione dell'Arizona fornitore di assistenza sanitaria per gli ultimi sei anni, anche se un'altra società assumerà a quei doveri nel mese di luglio.

Le compagnie hanno deciso di assumere un outsider con esperienza in materia di occupazione discriminazione di legge per monitorare la loro conformità con l'accordo e la designazione di almeno tre dipendenti a sorvegliare richieste di alloggio da parte di dipendenti con disabilità e assist di risorse umane e di vigilanza, i dipendenti e le loro ADA responsabilità.

La società non riconosce eventuali violazioni di ADA dalla stipula del contratto.

$950,000 nella ricavato sarà diviso tra 23 ex Corizon dipendenti da tutti gli Stati Uniti.

querela presentata dalla US Equal Employment Opportunity Commission dichiarato che la società ha rifiutato di ospitare i dipendenti con disabilità che avevano esaurito la loro lasciare sotto Corizon 30 giorni di congedo per malattia o di politica della Famiglia e Medical Leave Act.

inoltre, presunta la società ha una politica di richiedere ai dipendenti con disabilità al 100%, per la guarigione o per essere medici senza restrizioni prima di poter ritornare a lavorare.

Corizon aveva negato le accuse in causa.

---

Seguire Jacques Billeaud a twitter.com/jacquesbilleaud.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.