Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Ebola outbreak in Congo dichiarato un'emergenza sanitaria globale

La mortale epidemia di Ebola in Congo è ora internazionale di emergenza sanitaria, l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha annunciato mercoledì, dopo che un caso è stato confermato in una città di 2 milioni di persone .

UN comitato di esperti dell'OMS sono diminuiti in tre precedenti occasioni, a consigliare le Nazioni Unite, l'agenzia di salute a fare la dichiarazione di questa epidemia, anche se altri esperti dicono che è stato a lungo soddisfatte le condizioni richieste. Più di 1.600 persone sono morte dal mese di agosto la seconda peggiore epidemia di Ebola nella storia, che si sta svolgendo in una regione descritto come una zona di guerra.

Una dichiarazione di un'emergenza sanitaria globale che spesso porta a una maggiore attenzione e di aiuto, insieme con le preoccupazioni che nervoso i governi potrebbero reagire con la chiusura dei confini.

La dichiarazione giunge pochi giorni dopo un solo caso è stato confermato a Goma, una delle principali regionale crocevia nel nord-est del Congo, al confine Ruandese, con un aeroporto internazionale. Inoltre, un malato Congolese commerciante di pesce, ha viaggiato in Uganda e indietro, mentre sintomatico — e poi è morto di Ebola.

Mentre il rischio di diffusione regionale rimane alta, il rischio al di fuori della regione rimane bassa, CHE il capo Tedros Adhanom Ghebreyesus ha detto dopo l'annuncio a Ginevra.

emergenza internazionale "non dovrebbe essere utilizzato per stigmatizzare o di penalizzare le persone che hanno più bisogno del nostro aiuto", ha detto. Tedros insistito sul fatto che la dichiarazione non è stata fatta per raccogliere più soldi — anche se stimato CHE "centinaia di milioni" di dollari sarebbero necessari per fermare l'epidemia.

Dr. Joanne Liu, presidente di Medici Senza Frontiere, ha detto che ha sperato di emergenza denominazione richiede una radicale reimpostazione di Ebola sforzi risposta.

"La realtà è che dopo un anno l'epidemia, è ancora sotto controllo, e non siamo dove dovremmo essere," ha detto. "Non possiamo continuare a fare la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi."

Liu ha detto strategie di vaccinazione dovrebbe essere ampliato e che maggiori sforzi dovrebbero essere fatti per costruire un rapporto di fiducia all'interno delle comunità.

L'Agenzia STATUNITENSE per lo Sviluppo Internazionale, CHE hanno applaudito la decisione e ha detto USAID i funzionari "continua a scalare di supporto salva-vita" per terminare l'epidemia.

Questo è il quinto dichiarazione nella storia. Precedenti emergenze dichiarate per il devastante 2014-16 epidemia di Ebola in Africa Occidentale, che ha ucciso più di 11.000 persone, l'emergere di Zika nelle Americhe, la pandemia di influenza suina e la poliomielite.

CHE definisce una emergenza globale come un "evento straordinario" che costituisce un rischio per gli altri paesi e richiede una risposta internazionale coordinata. Il mese scorso, lo scoppio versato attraverso il confine per la prima volta quando una famiglia ha portato il virus in Uganda dopo aver frequentato la sepoltura in Congo di un infetto relativa. Anche allora, il comitato di esperti sconsigliati una dichiarazione.

Alexandra Phelan, una salute globale di esperti presso la Georgetown University Law Center, ha detto mercoledì la dichiarazione è stata a lungo attesa.

"Questo serve essenzialmente come un appello alla comunità internazionale che hanno a step up adeguato supporto tecnico e finanziario", ha detto, ma ha avvertito che i paesi dovrebbero essere cauti imponente di viaggio o le restrizioni al commercio.

Tali restrizioni "sarebbe in realtà diminuire il flusso di merci e gli operatori sanitari in paesi colpiti in modo che sono controproducenti", ha detto. Emergenze Future dichiarazioni potrebbe essere percepito come punizione e "potrebbero causare altri paesi non segnalato focolai in futuro, il che ci mette tutti a rischio maggiore."

CHE era stato pesantemente criticato per la sua lenta risposta all'epidemia in Africa Occidentale, che si è ripetutamente rifiutato di dichiarare un'emergenza globale fino a quando il virus si stava diffondendo in modo esplosivo in tre paesi e quasi 1.000 persone erano morte. I documenti interni di seguito è emerso CHE teneva in parte, per paura di una dichiarazione avrebbe rabbia paesi coinvolti e il male la loro economie.

L'organizzazione di emergenza del comitato si riunirà nuovamente entro tre mesi per valutare la situazione. I membri del comitato esaminerà se il focolaio è ancora un'emergenza globale e se occorrono altre misure.

mercoledì l'annuncio richiesto paura nell'est del Congo, dove molti fanno affari oltre confine e viaggiare all'estero.

"io sono vaccinati e proteggersi contro l'Ebola", ha detto Zoe Kibwana, 46-anno-vecchio venditore di scarpe che fa affari in Uganda, a soli 70 chilometri (40 miglia) dalla città di Beni. "Chiudere le frontiere sarebbe un handicap per la nostra economia. Il ministero della salute e CHE ha bisogno di porre fine a questa epidemia il più presto possibile."

L'attuale epidemia si sta diffondendo in una turbolenta Congo regione di confine, dove decine di gruppi ribelli attivi e dove Ebola non era stato sperimentato prima. Gli sforzi per contenere il virus, sono stati colpiti dalla sfiducia tra diffidare gente del posto che ha richiesto attacchi letali sulla salute dei lavoratori. Alcune persone infette hanno deliberatamente eluso le autorità sanitarie.

Il pastore che ha portato Ebola a Goma utilizzato diversi nomi falsi per nascondere la sua identità sulla sua strada per la città, Congolese, hanno detto i funzionari. CHE martedì ha detto che l'uomo era morto e la salute dei lavoratori sono stati rimescolando per traccia di decine di suoi contatti, compresi quelli che avevano viaggiato sullo stesso bus.

ministro della salute del Congo resistito alla caratterizzazione del focolaio, come un'emergenza sanitaria.

"accettiamo la decisione del comitato di esperti, ma si spera che si tratta di una decisione che non è stata fatta sotto la pressione di alcuni gruppi che vogliono utilizzare questo come un modo per raccogliere fondi per alcuni attori umanitari", ha detto il Dottor Oly Ilunga.

Coloro che lavorano nel campo dicono che il focolaio è chiaramente di prendere una svolta per il peggio, nonostante i progressi che includono l'uso diffuso di sperimentale ma efficace vaccino Ebola.

Dr. Maurice Kakule è stata una delle prime persone a sopravvivere all'epidemia in corso dopo si ammalò durante il trattamento di una donna, lo scorso luglio, prima dello scoppio era stato addirittura dichiarato.

"Ciò che è chiaro è che l'Ebola è un'emergenza, perché l'epidemia persiste, nonostante ogni sforzo possibile per educare la gente," ha detto al meeting di Ginevra.

---

Cheng riportati da Londra. Associated Press scrittori Krista Larson e Al-Hadji Kudra Maliro in Beni, in Congo, e Saleh Mwanamilongo a Kinshasa, in Congo, inoltre, ha contribuito a questo rapporto.

---

Seguire Africa news https://twitter.com/AP-Africa

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.