Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

'Sto ottenendo nuovi polmoni': l'Uomo sta facendo bene dopo il video di lui ottenere un trapianto di chiamata

in Questi giorni, Kevin D'Agostino sta facendo bene, al lavoro e in viaggio per il centro di Chicago di più e di più.

D'Agostino, 32, piani per aiutare suo fratello Michael che con il suo lavoro in immobili commerciali e ha assistito suo padre, Mario, con la sua piccola impresa.

E D'Agostino sta facendo tutto senza la sua bombola d'ossigeno.

È un grido lontano dal modo in cui la sua vita sembrava solo pochi mesi fa.

Nel mese di dicembre 2018, D'Agostino, che vive nella periferia di Chicago, ha catturato l'attenzione -- e portato un sorriso a molte facce, quando la sua famiglia video condivisa dei suoi genitori, Mario e Maria, veglia su di lui, con la notizia che egli è stato sempre un doppio trapianto di polmoni.

(di PIÙ: trapianti d'Organo, ma solo per chi può permetterselo)

D'Agostino, che è nato con la fibrosi cistica, una progressiva, malattia genetica dei polmoni, aveva fatto un trapianto di lista per sei mesi. Per gli ultimi due anni, aveva dipendeva ossigeno, portando un serbatoio ovunque andasse.

"stai ricevendo nuovi polmoni, Kevin!" i suoi genitori ha detto D'Agostino nel video in Dec. 5.

Michael DAgostinoIn dicembre 2018, Kevin D'Agostino della periferia di Chicago ha ricevuto un doppio trapianto di polmoni dopo un'attesa di sei mesi sulla lista e che hanno bisogno di una bombola di ossigeno per due anni.

"No!" D'Agostino ha detto, svegliarsi e gettando via le sue copertine, uno sguardo di sorpresa sul suo volto. "Mamma, non stasera?!?!"

Il video che ha mostrato lui abbracciare i suoi genitori eccitato. Più tardi, la sua famiglia ha pubblicato il video sui social media a lui cantando allegramente sulla strada per l'ospedale.

(di PIÙ: i Medici a Chicago ospedale di completare con successo in 6 rari di trapianto di organo)

"Sì, baby! Io sono sempre nuovi polmoni", ha esclamato.

Nel 2015, D'Agostino famiglia ha perso una figlia di nome Julie, che ha avuto anche la fibrosi cistica, a causa di complicazioni dal suo secondo trapianto di polmone.

Kevin D'Agostino ha trascorso quasi tre settimane in ospedale riprendendo dal trapianto.

Alla fine di dicembre, tuttavia, la sua famiglia, gli amici e tutto il quartiere sono stati al di fuori della sua casa quando è tornato, camminare senza il serbatoio di ossigeno. Hanno accolto con favore la schiena, che lo hanno salutato con applausi e abbracci.

"Si parla per la sua determinazione, la" sua madre, Maria, ha detto alla folla di un suo recupero. "Si parla per il suo coraggio e parla con la sua forza".

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.