Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Un uomo al centro di francese alla ricerca della propria anima in vita muore

Un uomo che era in stato vegetativo per 11 anni e, tuttavia, al centro di una disputa che ha diviso la sua famiglia e i giudici francesi, e provocato nazionale esame di coscienza su come trattare con i malati terminali, è morto giovedi.

Vincent Lambert, 42 anni, è morto in un ospedale di nove giorni dopo che i medici smesso di fornire artificiale, l'alimentazione e l'idratazione, mettendo fine ad anni di legale flip-flop oltre che a tenerlo in vita.

l'Interruzione del trattamento è venuto quattro giorni dopo che la Francia ha la più alta corte ha annullato una corte di Parigi decisione di riprendere l'alimentazione così le Nazioni Unite potrebbe esaminare il caso.

Suo nipote, Francois Lambert, ha espresso sollievo, dicendo che "è il razionale che prende il sopravvento."

"Siamo pronti per anni", ha detto il nipote, che è emerso come un portavoce per il lato della famiglia, tra cui Lambert moglie, che si sentiva che la loro amata dovrebbe essere permesso di morire. Lambert genitori, i tradizionalisti Cattolici, combattuto senza sosta per mantenere vivo il loro figlio. Essi hanno affermato che Vincent è stato disattivato e lo voleva mettere in uno stabilimento che si occupa di disabilità.

nel 2008, in Un incidente d'auto a sinistra Lambert in stato vegetativo che ha richiesto l'alimentazione artificiale che lo teneva in vita. Egli è morto giovedì mattina in un ospedale di Reims, a est di Parigi, dove era stato trattato.

Il caso ha attirato l'attenzione di tutta Europa.

Vaticano rapidamente reagito, dicendo che "ha appreso con dolore la notizia della morte di Vincent Lambert."

Una dichiarazione, ha espresso "la vicinanza" a "tutti coloro che hanno assistito con amore e devozione." Scendendo dalla parte di coloro che hanno cercato di mantenere Lambert vivo, la dichiarazione citata Papa Francesco parla in passato sul caso e dicendo che "abbiamo il dovere di proteggere sempre (vita)" e "non cedere alla cultura dell'usa e getta."

A Maggio, due alti funzionari del Vaticano, il Cardinale Kevin Farrell, responsabile del laicato Cattolico, e il Vaticano top bioetica ufficiale, l'Arcivescovo Vincenzo Paglia, ha rilasciato una dichiarazione dicendo che la fornitura di acqua e cibo per i malati è un "ineludibile dovere" e "la sospensione di cura rappresenta una forma di abbandono".

Medici, ripreso e tagliare le poppate più volte in base a sentenze di vari tribunali, che ha esaminato il caso, per volere di Lambert genitori.

battaglie Legali iniziato nel 2013. Nell'ultima svolta il 28 giugno, in Francia, la corte suprema ha dato medici, il permesso di riavviare le procedure introdotte nel Maggio di interrompere l'alimentazione e l'idratazione Lambert. La Corte di Cassazione ha annullato una precedente decisione di una corte di Parigi per riprendere vita dopo i genitori appello per l'U. N. Comitato sui Diritti delle Persone con Disabilità. L'alta corte ha stabilito che la corte di Parigi ordinazione di supporto alla vita per essere ripreso non era competente, nel caso.

all'Insaputa di lui, l'uomo che giace in un letto di ospedale è diventato centrale per il dibattito che porta fino a Francia 2016 legge sui malati terminali. La legge consente ai medici di interrompere i trattamenti di sostegno vitale, tra cui l'idratazione e la nutrizione artificiale, e per mantenere la persona sedato fino alla morte. Si ferma breve, tuttavia, di legalizzare l'eutanasia o il suicidio assistito.

La Corte Europea dei Diritti dell'Uomo e il Consiglio di Stato, la Francia è superiore organo amministrativo, aveva accolto i medici' precedente decisione di smettere di Lambert di supporto alla vita, con il tribunale di trovare la mossa non violare Lambert diritti.

---

Francesca D'Emilio a Roma ha contribuito a questo rapporto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.