Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Brasile: No offerte ricevute per i campi di petrolio vicino a coral reef

Il governo Brasiliano ha fallito all'asta quattro campi petroliferi situati in prossimità di uno dei più grandi della nazione sistemi di barriere coralline.

Diciassette aziende hanno partecipato 36-blocco asta, che si svolgerà giovedì dal Brasiliano Agenzia Petrolifera, che, messa all'asta di un terzo delle aree per più di $2 miliardi.

Ma dopo un eventuale esplorazione causato preoccupazione tra le autorità ambientali e le organizzazioni, nessuna impresa ha presentato un'offerta per i quattro campi largo della costa nord-orientale dello stato di Bahia.

I campi si trovano a circa 130 chilometri (81 km) il Parco Nazionale Marino di Abrolhos, che ospita rare formazioni di corallo.

Adriano Pires, un olio di analista del settore, ha detto Alla Associated Press che le aziende si sono astenuti dal fare offerte per i campi, perché "non voleva farsi in mezzo ambientale di un pasticcio."

In un report dello scorso Marzo, Brasile ambientale regolatore avvertito un accidentale fuoriuscita di petrolio potrebbe "in un breve periodo di tempo per raggiungere le zone endemiche e a rischio di estinzione così come siti in cui le tartarughe e mammiferi marini riprodurre."

giovedì, un piccolo gruppo di attivisti si sono radunati all'esterno dell'hotel in cui l'asta era detenuto e portato in scena una performance, evidenziando l'effetto di una macchia d'olio sulla vita marina. Alcune portato uno striscione che diceva: "gli Oceani senza olio."

Preoccupazione per la direzione della politica ambientale sotto il Presidente Brasiliano Jair Bolsonaro quest'anno è aumentata come incendi di grandi dimensioni infuriava in Amazzonia. Bolsonaro ha più volte affermato che la tutela dell'ambiente, non deve bloccare business, e prima di assumere l'incarico Gen. 1, ha suggerito di tirare Brasile dal Paris accordo sul cambiamento climatico. Egli ha dato backpedaled e tenuto in Brasile nell'accordo.

Pires ha spiegato che degli investitori ritiene che l'offerta per le zone vicino al Abrolhos parco sarebbe troppo un azzardo dato dubbi per quanto riguarda l'approvazione ambientale.

"Il rischio di spendere soldi e di non essere in grado di sfruttare la regione è molto grande," ha detto.

Pires rispetto a quattro isolati di quelli nel nord dello stato di Amapá che sono state acquisite dalla Francia in Totale nel 2013. La società deve ancora essere in grado di iniziare la perforazione.

In una dichiarazione pubblicata sul suo sito web dopo l'asta, Greenpeace Brasile ha detto che lo sviluppo è stata "un'ottima notizia per l'ambiente, le comunità locali e per il pianeta."

"la società Civile ha già dimostrato di non approvare di olio di attività nell'area," ha detto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.