Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Facebook ha dato Netflix, Spotify, Amazon accesso ai messaggi degli utenti, amici di dati: Report

Facebook ha dato circa una dozzina di aziende di ampio accesso ai suoi 2,2 miliardi di euro, i dati personali degli utenti senza il loro consenso, inclusi i messaggi privati, i nomi e le informazioni di contatto per gli amici, secondo un rapporto Del New York Times.

Le rivelazioni contraddire il gigante dei social media afferma che esso non è più consentito app di terze parti per accedere a informazioni utente tramite amici.

Rivelazioni di Facebook la partnership con Netflix, Spotify, Yahoo, Microsoft e Amazon sono stati dettagliati in centinaia di interni Facebook documenti ottenuti da The Times. Il rapporto è stato pubblicato in ritardo mercoledì.

"Facebook ha permesso a Microsoft Bing, il motore di ricerca per vedere i nomi di quasi tutti Facebook gli utenti" amici senza il suo consenso, i record, e ha dato Netflix e Spotify la capacità di leggere Facebook degli utenti messaggi privati," Il Volte sostiene nella sua relazione.

"social network consentito di Amazon per ottenere i nomi degli utenti e le informazioni di contatto attraverso i loro amici, e permette di Finanza di vista dei flussi di post dei tuoi amici, come di recente come questa estate", dice il rapporto. "Facebook, a sua volta, utilizzato elenchi di contatti dei partner, tra cui Amazon, Yahoo e l'azienda Cinese Huawei — che è stato segnalato come una minaccia per la sicurezza Americana di funzionari dell'intelligence — per approfondire i rapporti e suggeriscono ulteriori collegamenti, i record show".

Interessati a Facebook?

Aggiungi Facebook come un interesse per rimanere aggiornato sulle ultime Facebook news, video e analisi da ABC News. Facebook Aggiunge Interesse Bauer-Griffin/GC Images/, FILENetflix sede a Hollywood su Maggio 05, 2017, a Los Angeles.

(di PIÙ: Non solo Facebook: Twitter e Snapchat store non postate le foto, troppo, e c'è un motivo specifico)

Facebook spostato l'attenzione ad altre società in una dichiarazione rilasciata mercoledì sera, in risposta alla relazione.

“Facebook partner non ignorare le persone impostazioni di privacy, ed è sbagliato suggerire che fanno. Negli anni, abbiamo collaborato con altre aziende, in modo che le persone possono utilizzare Facebook su dispositivi e piattaforme che non ci aiutiamo noi stessi. A differenza di un gioco, la musica in streaming servizio, o altre app di terze parti, che offrono esperienze che sono indipendenti di Facebook, questi partner in grado di offrire solo specifici Facebook caratteristiche e non sono in grado di utilizzare le informazioni indipendente per fini,” Steve Satterfield, Facebook, direttore di privacy e di politica pubblica, ha detto a ABC News in una dichiarazione.

disse Facebook sarà lavoro per "riconquistare la fiducia della gente."

"Protezione delle persone informazioni richiede le squadre più forti, migliori tecnologie e politiche chiare, e questo è dove siamo stati concentrati per la maggior parte del 2018. I partenariati sono una zona di messa a fuoco e, come abbiamo detto, stiamo andando verso l'integrazione partnership che sono stati costruiti per aiutare la gente di accesso di Facebook," ha detto.

inoltre, la società ha confermato le caratteristiche specifiche che hanno consentito all'utente l'accesso ma ha detto che gli utenti avevano rilasciato consenso.

"Per dirla semplicemente, questo lavoro è stato aiutare le persone a fare due cose. Primo, che la gente può accedere al loro Facebook o account specifico Facebook funzionalità sui dispositivi e piattaforme costruite da altre aziende come Apple, Amazon, Blackberry e Yahoo. Questi sono conosciuti come partner nel campo dell'integrazione. Secondo, la gente potrebbe avere più esperienze sociali – come vedere le raccomandazioni da loro Facebook amici – su altre popolari applicazioni e siti web, come Netflix, Il New York Times, Pandora e Spotify," Konstantinos Papamiltiadis, Facebook, direttore di sviluppatore di piattaforme e programmi, scritto in un post.

"Per essere chiari: nessuno di questi partenariati o caratteristiche diede alle imprese di accedere alle informazioni senza il consenso del popolo, né violare il nostro 2012 accordo con la FTC [Federal Trade Commission]," Papamiltiadis scritto.

(di PIÙ: 87 milioni di Facebook agli utenti di scoprire se i loro dati personali sono stati violati)

Facebook la risposta sembrava in contrasto con le posizioni prese da alcune società denominata in Tempi di storia.

Apple funzionari ha detto ABC News che non erano consapevoli del fatto che Facebook ha concesso i suoi dispositivi speciali di accesso. Hanno aggiunto che tutti i dati comuni sono rimasti sui dispositivi e non era disponibile a un soggetto diverso dall'utente.

Netflix ha rilasciato una dichiarazione attraverso un portavoce, dicendo: “Negli anni abbiamo provato diversi modi per rendere Netflix più sociale. Un esempio di questo è una caratteristica che abbiamo lanciato nel 2014, che permetteva ai membri di consigliarvi programmi TV e film per il loro Facebook amici tramite Messenger o Netflix. Non è mai stato così frequentato, quindi abbiamo chiuso la funzionalità giù nel 2015. Non abbiamo accesso persone con messaggi privati su Facebook o chiedere la possibilità di farlo.”

Microsoft ha detto in un'email di istruzione, "per Tutto il nostro impegno con Facebook, abbiamo rispettato tutte le preferenze dell'utente."

(di PIÙ: Facebook annuncia la revisione delle impostazioni di protezione e privacy nella scia di Cambridge Analytica scandalo)

Yahoo ha detto un portavoce della società Newsfeed caratteristica ha dato Yahoo utenti la possibilità di visualizzare il loro Facebook newsfeed in Yahoo ambiente come una home page personalizzata, aggiungendo che Yahoo non utilizzare queste informazioni per scopi pubblicitari. Yahoo ha anche detto che i suoi utenti optato permesso loro Facebook contatti in Yahoo account di posta elettronica.

Tempi di report rinnovato chiamate da un attivista azionista di Facebook CEO Mark Zuckerberg a dimettersi dal suo incarico di presidente del consiglio di amministrazione.

"Ogni e ogni uno di questi episodi illustra il fatto fondamentale che Mark Zuckerberg, azionisti, direttori, dipendenti, e gli utenti potrebbero beneficiare enormemente da portare in modo indipendente il presidente del consiglio," Jonas Kron Trillium Asset Management, ha detto ABC News. Trillium possiede circa 53.000 azioni di Facebook.

ABC News' Alexandra Faul, Giosuè Hoyos, Zunaira Zaki, e Darren Reynolds ha contribuito a questo rapporto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.