Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Il cambiamento climatico si trasforma Artico strategici, economici hotspot

Da un elicottero, della Groenlandia, brillante, bianco ghiaccio e scure montagne rendono la desolazione sembrano non finire mai. E le poche persone che vivono qui tutta la sua popolazione non riempire uno stadio di calcio — sono poveri, con un alto tasso di abuso di sostanze e suicidio.

Uno scienziato chiamato la "fine del pianeta."

Quando il Presidente degli stati UNITI Donald Trump lanciata l'idea di acquistare la Groenlandia, è stata accolta con derisione, visto come un goffo e inadeguato approccio di un ex alleato.

Ma potrebbe anche essere una Grotta di Aladino di petrolio, di gas naturale e di terre rare, minerali aspetta solo di essere sfruttato come il ghiaccio si ritira.

L'isola settentrionale e il resto dell'Artico non sono solo più caldo a causa del riscaldamento globale. Come lo scioglimento dei ghiacci apre rotte di navigazione e rivela incredibile ricchezza, la regione è vista come una nuova geopolitica ed economica patrimoniale, con gli stati UNITI, Russia, Cina e altri che vogliono nel.

"indipendente Groenlandia potrebbe, per esempio, di offrire basando i diritti o la Russia o la Cina o entrambi," ha detto Fen Hampson, l'ex capo della sicurezza internazionale, in programma presso il Centre for International Governance Innovation think tank a Waterloo, in Ontario, che è ora professore all'Università di Carleton.

, Ha osservato il desiderio di alcuni di secessione come un semi-autonomo territorio della Danimarca.

"non sto dicendo questo sarebbe accaduto, ma è uno scenario che avrebbe importanti implicazioni geostrategiche, soprattutto se il Passaggio a nord-ovest diventa un punto di transito per il trasporto, che è ciò che sta accadendo in russia Artica."

Nel mese di aprile, il Presidente russo Vladimir Putin ha presentato un ambizioso programma per ribadire il suo paese, la presenza nell'Artico, compresi gli sforzi per costruire porti e altre infrastrutture e di espandere la propria flotta di rompighiaccio. La Russia vuole scommettere la sua affermazione in regione, che è creduto per contenere fino a un quarto della Terra ancora da scoprire nel settore del petrolio e del gas.

la Cina vede la Groenlandia come una possibile fonte di terre rare e di altri minerali e una porta per la spedizione attraverso l'Artico, a est degli stati UNITI È chiamato lo scorso anno per lo sviluppo congiunto di un "Polar via della Seta", come parte di Pechino del Nastro Stradale e di Iniziativa per costruire ferrovie, porti e altre strutture in decine di paesi.

Ma mentre il riscaldamento globale spinge il freddo e il ghiaccio più a nord ogni anno, gli esperti avvertono che la gara per l'Artico è una sfida incredibile maratona, non uno sprint.

Lo scioglimento della calotta di ghiaccio della Groenlandia crea un clima di incertezza e di pericolo per l'offshore di petrolio e gas sviluppatori, minacciando piattaforme e navi.

"Tutti che il ghiaccio non improvvisamente si scioglie; crea iceberg che dovete navigare in giro," ha detto Victoria Herrmann, direttore dell'Artico Institute, organizzazione no-profit focalizzata sulla Artico di sicurezza.

d'altra parte, mentre di data mining in Groenlandia è stato molto costosi a causa dell'ambiente, i costi di sviluppo sono caduti come il ghiaccio si è sciolto, rendendolo più attraente per i potenziali acquirenti, ha detto.

Strategicamente, la Groenlandia fa parte di ciò che gli americani hanno vista come una chiave di corridoio per le operazioni navali tra l'Artico e l'oceano Atlantico. È anche parte della più ampia regione Artica, considerato di importanza strategica per la sua vicinanza agli stati UNITI ed economicamente vitale per le sue risorse naturali.

Hampson notato che era un protettorato Americano durante la seconda Guerra Mondiale, quando la Germania Nazista occupò la Danimarca e gli stati UNITI è stato permesso di costruire stazioni radar e affitto senza basi sul suo territorio dopo la guerra. Che comprende oggi Thule Air Force Base, a 1.200 chilometri (745 miglia) a sud del Polo Nord.

Dopo la guerra, gli stati UNITI ha proposto l'acquisto di Groenlandia per 100 milioni di dollari dopo il flirt con l'idea di scambiare terra in Alaska, per le parti dell'isola Artica. Gli stati UNITI hanno anche pensato di comprare la Groenlandia 80 anni prima.

Briscola "potrebbe non essere così folle come sembra, nonostante la sua ham-fisted offerta, che è chiaramente sconvolto i Danesi, e giustamente," Hampson ha detto.

la Groenlandia fa parte del regno danese, insieme con le Isole Faroe, un altro semi-autonoma del territorio, e ha il proprio governo e il parlamento. Groenlandia 56.000 residenti avuto ampia home rule, nel 1979, la Danimarca, però, ancora le maniglie di esteri, difesa e politiche, con un contributo annuale di $670 milioni di euro.

la Sua gente indigena non sono ricche, e veicoli, ristoranti, negozi e servizi di base sono pochi.

Trump ha detto domenica che ha interessato in Groenlandia "strategico", ma il suo acquisto è "N. 1 al bruciatore."

anche se il Primo Ministro danese Mette Frederiksen chiamato Trump idea per l'acquisto di Groenlandia un'assurda discussione, per" chiedere di chiamare il suo "brutto" e annullare una prossima visita a Copenaghen, ha anche riconosciuto la sua importanza per entrambe le nazioni.

"Gli sviluppi nella regione Artica, che richiede una maggiore cooperazione tra gli stati UNITI e la Groenlandia, le Isole Faroe e la Danimarca," ha detto. "Perciò vorrei sottolineare il nostro invito per una cooperazione più forte sull'Artico affari ancora in piedi."

Groenlandia è pensato per avere i più grandi depositi di fuori della Cina di terre rare, minerali utilizzati per rendere le batterie e telefoni cellulari.

Questi minerali sono state considerate fondamentali economici, di sicurezza nazionale e il Dipartimento dell'Interno lo scorso anno, e come aumenta la richiesta di "depositi al di fuori della Cina sarà cercato di servire come un contrappeso a qualsiasi controllo del mercato, che potrebbe essere esercitata da un unico grande produttore", ha detto Kenneth Medlock, direttore senior presso il Centro per gli Studi di Energia presso la Rice University.

al largo della Groenlandia sponde, l'US Geological Survey stima che ci potrebbe essere di 17,5 miliardi di euro sconosciuta di barili di petrolio e 148 trilioni di piedi cubi di gas naturale, anche se la posizione remota e intemperie hanno limitato l'esplorazione. Intorno al Circolo polare Artico, c'è il potenziale per 90 miliardi di barili di olio.

Solo 14 offshore pozzi sono stati perforati negli ultimi 40 anni, secondo S&P Global Analytics. Finora, nessun olio sfruttabile quantità è stato trovato.

"È molto speculativo, ma in teoria si potrebbe avere un sacco di olio,", ha detto Michael Lynch, presidente di Strategic Energy & Economic Research Inc. "È percepito come il nuovo Alaska, dove il vecchio Alaska è stato pensato per essere inutile, e ha avuto delle enormi riserve. Ed è uno dei pochi luoghi sulla Terra che è leggermente popolata, ed è vicino agli stati UNITI"

Michael Byers, Arctic esperto presso l'Università della British Columbia, suggerisce che vi sono gli approcci migliori per Washington che politicamente imbarazzante suggerimento di acquisto della Groenlandia.

"non C'è alcun problema di sicurezza che possano essere trattate meglio se la Groenlandia è diventato una parte degli Stati Uniti. Fa parte dell'alleanza", ha detto. "Per quanto riguarda le risorse, la Groenlandia è aperto agli investimenti stranieri. Artico risorse sono costosi e che è perché non c'è più attività in corso. Che la barriera. Non si tratta di Groenlandia che limitano l'accesso."

Che è stato l'approccio adottato dalla Cina, che ha avuto alterne fortune. Groenlandia funzionari hanno visitato la Cina per cercare investitori, ma Pechino interesse ha anche suscitato politica di disagio.

Nel 2016, Danimarca invertito l'intenzione di vendere Groennedal, un ex US naval base militare danese aveva usato come centro di comando per la Groenlandia, dopo che una società di Hong Kong, il Generale Bel Gruppo, è emerso come un offerente, secondo defencewatch.dk, un danese presa di notizie.

lo Scorso anno, l'allora Segretario alla Difesa AMERICANO James Mattis con successo pressioni Danimarca non lasciare la Cina bankroll tre aeroporti della Groenlandia, per paura che potessero dare Beijing militare punto d'appoggio vicino Canada, Il Wall Street Journal.

Pechino più grande della Groenlandia di investimento legati ad oggi è una partecipazione da parte di una società Cinese in Australia a base di Groenlandia Minerals Ltd., che prevede la miniera di terre rare e di uranio.

"la Gente parla di Cina, ma la Cina può accedere Artico risorse attraverso gli investimenti esteri," Byers ha detto. "Gli investimenti stranieri è molto più conveniente che cercare di conquistare qualcosa."

----

Aumento riportati da Berlino. Cathy Bussewitz a New York, Joe McDonald, a Pechino, Frank Jordan a Berlino, Vladimir Isachenkov a Mosca, Rob Gillies a Toronto, Ben Fox a Washington e Jan M. Olsen a Copenaghen hanno contribuito.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.