Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

In fine della 20th Century Fox, una nuova era albe per Hollywood

Fox Studio backlot, il primo costruito nel 1926 su un Culver City ranch, a Los Angeles, è stato enorme. Prima che gran parte di esso è stato venduto nel 1960, è stato quattro volte la sua dimensione attuale, e ancora enorme, 53 ettari.

Shirley Temple, bungalow si trova ancora su lotto, così come il piano in cui John Williams composto, tra le altre cose, la partitura di "Star Wars". Un cameriere del commissario potrebbe dirvi dove Marilyn Monroe, una volta regolarmente sat.

Quando la Walt Disney Co.'s $71.3 miliardi di acquisizione di Fox è completato alle 12:02 del mattino di mercoledì, i piani sacco — il luogo di nascita del CinemaScope, "The Sound of Music" e "Titanic" — non sarà più la casa di uno dei sei grandi studios. Diventerà la sede per Rupert Murdoch nuovo Fox Corp., (lui è talmente semplice mantenere aggiornati i Fox News e Fox Broadcasting) e Fox film operazioni, ora Disney etichetta, rimarrà per ora come affittuario, al di sotto dei sette anni di contratto di locazione.

La storia di Hollywood è piena di cambiamenti di studio di proprietà; anche Fox Film Corporation fondatore William Fox, in mezzo alla Depressione, ha perso il controllo dello studio che porta ancora il suo nome. Ma la scomparsa della 20th Century Fox come un autonomo studio è un evento epocale, a Hollywood, uno che getta ombre lunghe su una industria del cinema alle prese con la nuova digitale concorrenti dalla Silicon Valley e di fronte alla possibilità di una ulteriore contrazione. Dopo più di otto decenni di supremazia, i Sei Grandi sono giù.

"e' un giorno triste per gli studenti di storia del cinema e credo che sia potenzialmente un giorno triste per il pubblico di troppo," ha detto Tom Rothman, l'ex presidente della Volpe e l'attuale capo di Sony Pictures. "Ci sarà solo meno diversità nel mercato."

Disney acquisizione ha infinite ripercussioni, ma si basa in gran parte sul posizionamento Disney — già il leader di Hollywood per il futuro. Disney, cinto per la battaglia con Netflix, Apple e Amazon, ha bisogno di più contenuti per la sua venuta, la piattaforma di streaming, Disney+, e vuole il controllo dei suoi contenuti per tutte le piattaforme.

"Il ritmo della perturbazione ha solo accelerato" Disney capo Robert A. Iger ha detto quando l'affare è stato annunciato per la prima volta. "Questo ci permetterà di accelerare notevolmente il nostro direttore-di-strategia per i consumatori."

Il Regno Magico di aggiungere la 20th Century Fox a fianco di etichette come la Marvel, Pixar e Lucasfilm. Ma la produzione di film a Fox, che negli ultimi anni ha rilasciato 12-17 film all'anno, è destinato a svanire. A causa della duplicazione con Disney personale, i licenziamenti saranno in migliaia.

Disney sarà anche FX, NatGeo e di una partecipazione di controllo in Hulu, che ha più di 20 milioni di clienti. Si otterrà il controllo di alcuni dei più grandi franchise di film, tra cui "Avatar", di "Alien" e "Il Pianeta delle Scimmie." Fox television studios, anche al netto Disney del calibro di "Modern Family", "Questi siamo Noi" e "I Simpson". Omero, incontrare Mickey.

Alcune parti di Fox, come la John Landgraf-led FX e Fox Searchlight, la specialità etichetta supervisionato da Stephen Gilula e Nancy Utley, dovrebbero essere tenuti in gran parte intatto. Faro, il regolare Oscar concorrente dietro a film come "12 Anni Schiavo", "La Forma dell'Acqua" e "Il Favorito" potrebbe produrre Disney qualcosa che non ha mai avuto prima: miglior film vincitore agli Academy Awards.

Nulla è la cultura dello scontro tra la società è più evidente che in "Deadpool," Fox allegramente profano R-rated supereroe. Mentre Spider-Man si trova ancora con Sony, Disney aggiunge ora di Deadpool, X-Men e i Fantastici Quattro per la sua panchina dei personaggi Marvel. Come si saranno tutti in forma con la Disney PG-13 missione resta da vedere, anche se Iger il mese scorso, come suggerito in una conference call con gli investitori che non vi può essere spazio per un R-rated Marvel marchio, come lungo come il pubblico di sapere che cosa sta arrivando.

La questione di come o se Disney erediteranno Fox nervosismo è importante perché la Fox ha da tempo costruito su grandi scommesse e tecnologica gambit. E ' stato il primo studio per il suono. Era quasi in bancarotta dal big-budget Elizabeth Taylor epica "Cleopatra." Ha sostenuto Cameron apparentemente sfortunato "Titanic" di Ang Lee per "Vita di Pi" e il premio Oscar per la hit "Bohemian Rhapsody."

"Siamo stati in un monolocale di rischio e l'innovazione", dice Rothman, che ha anche fondato Fox Searchlight. "E' stato molto audace luogo, in modo creativo. Quello che i film dovrebbero essere."

Ma il più button-down Disney hanno lo stomaco per il film? "Deadpool" creatore Robert Liefeld, per esempio, ha detto Fox piani per un X-Force film sono stati presentati, una "vittima della fusione."

Alcuni sono stati sorpresi regolatori ha dato l'affare relativamente rapida approvazione. Il Dipartimento di Giustizia ha approvato l'acquisizione in circa sei mesi, circa quattro volte meno del tempo impiegato a indagare AT&T acquisizione di Time Warner. L'editoriale del New York Times pagina suggerito l'affare beneficiato Presidente Trump, in rapporto con Murdoch.

"Disney avrà probabilmente a nord del 40% della quota di mercato nel degli stati UNITI Che è una zona dove un affare suggerisce che l'influenza sul mercato sta per essere fuori portata", dice il Tonno Amobi, dei media e dell'intrattenimento analista impresa di investimento CFRA. "Avere uno studio di controllo che è senza precedenti. E potrebbe aumentare da lì dato il gasdotto che vediamo."

Disney è in procinto di avere più influenza sul film Americani e il resto del mondo a vedere che tutta la società l'abbia mai fatto. L'anno scorso, aveva 26 per cento del mercato degli stati UNITI con soli 10 film che insieme incassato più di $3 miliardi a livello nazionale e di $7,3 miliardi di dollari in tutto il mondo. Fox di solito conta per circa il 12 per cento di quota di mercato.

Meno studios potrebbe potenzialmente ridurre il numero di film. Questo è un problema, sia per i consumatori e teatro proprietari, molti dei quali già si basano pesantemente su Disney blockbuster a vendere i biglietti e popcorn.

"Certamente, il consolidamento pone una sfida per alcuni aspetti, alla fornitura del film," dice John Fithian, presidente e chief executive dell'Organizzazione Nazionale di Teatro Proprietari. "Il minor numero di fornitori che si hanno, le probabilità sono, si sta andando ad ottenere un minor numero di filmati da quei fornitori."

Ma Fithian ritiene che altre aziende stanno facendo un passo nella breccia, e ha conseguito la speranza che Netflix potrebbe finalmente abbracciare più robusta versione teatrale. Ancora più importante, Fox è stato acquistato da una società in Disney che è, come Fithian, ha detto, "il più grande sostenitore della teatrali finestra."

Ancora, la Disney è stato disposto a gettare il suo peso intorno. Prima dell'uscita di "L'Ultimo Jedi," lo studio ha insistito su più onerose di termini da alcuni teatro proprietari, tra cui una maggiore percentuale di vendite di biglietti.

Ulteriori sperimentazioni in distribuzione è venuta. Più tardi questo anno, WarnerMedia, di cui la Warner Bros. è regolarmente secondo della quota di mercato a Disney, lancerà la sua propria piattaforma di streaming. Apple sta avviando la produzione di film. Amazon Studios promette più grande, più attenzione ai progetti.

Davanti a una bufera di nuove opzioni di streaming, di una Volpe e di un gigantesco pezzo di storia del cinema — dissolvenza in un crescente Disney world. Storico Film di Michael Troyan, autore di "20th Century Fox: Un Secolo di Intrattenimento", ha studiato abbastanza di Hollywood del passato di sapere che il cambiamento costante è una parte innata del business.

"È triste quando uno storico impero che viene alla fine", dice Michael Troyan. "È possibile registrare in altri posti, ma quando sei un po' come la Volpe, si sente la gravitas, si sente la storia."

Rothman dice di volere una pausa di un "malinconico momento" mercoledì, ma crede che il consolidamento non significa obsolescenza.

"non credo che in remoto arguers la fine delle glorie del film di business globale," dice Rothman. "Credo che ci rimane eterna appetitiva originale, vivace, creativo teatrale di narrazione."

---

Segui AP sceneggiatore Jake Coyle su Twitter: http://twitter.com/jakecoyleAP

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.