Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Incredibile shrinking metodo di crolli di strutture su scala nanometrica

Questo è un Interno della Scienza storia.

i Ricercatori del MIT hanno escogitato un nuovo modo per fabbricare strutture su scala nanometrica, che utilizza un innovativo "restringimento" della tecnica. Il nuovo metodo utilizza attrezzature di molti laboratori hanno già ed è relativamente semplice, in modo che si potrebbe fare su scala nanometrica di fabbricazione più accessibile.

Convenzionale nanostruttura tecniche di produzione -- quelle che coinvolgono il montaggio diretto o la stampa 3D -- sono direttamente limitata dalla precisione delle macchine. La nuova tecnica ottiene intorno a questa limitazione, la prima creazione di una struttura più ampia all'interno di un gel, quindi restringendo il gel, che porta la struttura fino a un millesimo del volume originale.

(di PIÙ: UN nuovo modo per misurare le vibrazioni possono eventualmente aiutare a rilevare le onde gravitazionali)

Questa tecnica probabilmente suona familiare se avete mai giocato con Shrinky Dinks, i fogli di plastica che si possono colorare per poi ridursi nel forno. Simile a come si possono più adatta facilmente a molti dettagli in Shrinky Dink disegni prima sono miniaturizzati, i ricercatori sono stati in grado di creare più facilmente delicato nanostrutture facendo versioni molto più grandi di prima. Hanno costruito le strutture all'interno di poliacrilato-un gel comunemente trovato in pannolini -- e quindi utilizzato un acido chimicamente compattare il tutto a un decimo della sua lunghezza originale, in ciascuna delle tre dimensioni.

Illustrazione di Abigail Malato, all'Interno della Scienza/American Institute of PhysicsPHOTO: Illustrazione raffigurante una tazza di caffè di compattazione.

si tratta di una versione invertita di una tecnica sviluppata di recente conosciuto come espansione di microscopia, in cui i campioni biologici sono incorporati in un gel che viene poi ampliato, permettendo ai ricercatori di distinguere i dettagli che in precedenza erano troppo piccoli per essere visti.

(di PIÙ: gli Scienziati hanno scoperto un talento nascosto di gechi )

Per testare i loro metodi, i ricercatori hanno creato filo d'argento, che hanno mantenuto la loro forma dopo la compattazione. Hanno anche creato un altro disegno che ha utilizzato il processo di contrazione stessa per assemblare una struttura più complessa. Secondo i ricercatori, la tecnica potrebbe essere usata per costruire nanostrutture di praticamente qualsiasi cosa, anche "un pezzo di DNA". Hanno pubblicato i loro risultati online oggi sulla rivista Science.

all'Interno della Scienza è un editoriale indipendente senza scopo di lucro di stampa, elettronica e video giornalismo di servizio di notizie di proprietà e gestito dalla American Institute of Physics.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.