Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Giocatore di calcio risponde a 'ignoranti' alumni lettera con un messaggio di perdono

Dopo un Penn State giocatore di calcio ha ricevuto una lettera di critica da un Nittany Lion allume, l'allenatore della squadra che ha denunciato il commento e ha colto l'occasione per vantare il personaggio del giocatore come studente, atleta, persona.

"Jonathan Sutherland è uno degli attori più rispettati nel nostro programma", Franklin ha detto al settimanale la sua conferenza stampa, secondo ESPN. "Lui è l'ultimo esempio di ciò che il nostro programma è tutto. Lui è un capitano, un dean elenco onore studente, è sicuro, è articolato, intelligente, lui è premuroso, si cura e ha commesso".

(di PIÙ: Arbitro sospesa dopo la forzatura teen lottatore di tagliare i dreadlocks o perde la partita)

Franklin ha continuato, "che Ha ottenuto due dei più solidale genitori, e vorrei essere così beati se le mie figlie vorresti sposare qualcuno con il suo carattere e l'integrità di un giorno."

Sutherland condiviso una foto su Twitter il martedì della lettera che ha ricevuto da Dave Petersen, che criticava i suoi dreadlocks, l'aspetto e contegno.

Nella lettera, Petersen ha scritto, "anche Se gli atleti di oggi sono certamente superiori a quelle di tutti i miei giorni; ci manca il taglio pulito giovani uomini e donne di quei giorni. Guardando l'Idaho partita in TV non abbiamo potuto fare a meno di notare il tuo -- bene -- terribile capelli."

"Sicuramente ci deve essere specchi negli spogliatoi! Non hanno i genitori o [a] ragazza che ho detto quelli di lunghezza della spalla dreadlocks aspetto disgustoso e non sono certamente attraenti," Johnstown, in Pennsylvania, residente scritto.

Nello stesso tweet, Sutherland scrisse la sua risposta a Petersen, che ha preso la strada maestra, e ha incoraggiato altri a abbracciare ciò che li rende diversi.

Icona Sportswire via AP, FILE di Penn State Nittany Lions di sicurezza Jonathan Sutherland si riscalda prima di una partita, Dic. 30, 2017, Glendale, In Arizona. La Nittany Lions sconfitto l'Husky 35-28.

"anche se il messaggio è stato davvero maleducato, ignorante, e a giudicare, ho preso nessuna offesa perché personalmente, mi deve rispetto per te come persona prima che io rispetto la tua opinione," il sophomore di sicurezza, ha detto. "Alla fine della giornata senza scuse necessario, perdonare questa persona, perché io sono in nessun posto vicino ad essere perfetto e mi aspetto che Dio mi perdoni per tutto il male che io ho fatto nella mia vita."

(di PIÙ: Cincinnati destinato a diventare la prossima città a vietare la discriminazione contro i capelli naturali)

Sutherland, 21, citato Colossesi 3:13 -- "l'Orso con gli altri e perdonatevi se uno ha di che dolersi di un qualcuno" -- per ulteriore punto di perdono e ha ringraziato tutti coloro che hanno raggiunto fuori per mostrare lo sostengono.

"questo uno dei tanti esempi di ci che nell'anno 2019, le persone di diverse culture, religioni ed etnie continuano ad essere discriminati e si deve fermare", ha scritto.

Uno dei Sutherland compagni di squadra, C. J. Holmes, 21, ha condiviso una foto della lettera e disse: "questi messaggi non possono essere tollerati", definendolo "estremamente inappropriato, un preconcetto razziale ed egoista."

Dal momento che la nazionale l'attenzione del pubblico e del gioco per la sua lettera, Petersen ha parlato con La Tribune-Democratico e ha detto che un razzista messaggio "non era l'intenzione a tutti."

"vorrei solo vedere gli allenatori ottenere i ragazzi puliti e non guardare come la Florida e Miami ragazzi," ha detto al Tribune-Democratico.

, Ha aggiunto che la sua lettera, "non era minaccioso o nulla. Ero solo scontenti su alcune delle acconciature che stiamo vedendo. Pensi di Penn State, come un mucchio di clean-cut ragazzi. E si fa vedere così tante persone che sono pulito e tagliato. Ma i tatuaggi e i capelli-ci sono un sacco di ragazzi con i capelli scendendo le spalle e sembra proprio terribile. E lo stesso vale per la NFL e NBA, troppo."

Paul Sancya/AP, FILE di Penn State head coach James Franklin in panchina durante una partita a Ann Arbor, Mich., Nov. 3 del 2018. (Di PIÙ: il Governatore di segni di legge che consente atleti di college per fare soldi)

L'università ha fortemente condannato la lettera del messaggio in una risposta su Twitter universitario e un portavoce ha detto ESPN che i funzionari della scuola per stare dietro i loro studenti-atleti.

"Penn State, cerchiamo di creare un ambiente che promuove l'inclusione e il rispetto", il portavoce ha detto. "Il benessere degli studenti, i docenti e il personale dell'università è la priorità. Come parte di questo, Penn State, fornisce una gamma di servizi di assistenza e risorse per studenti e dipendenti, e incoraggiamo qualsiasi membro della comunità che ha bisogno di supporto per raggiungere."

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.