Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

St. Louis Blues supertifoso, 11, con malattia rara dato Stanley Cup anello team

Un 11-anno-vecchia ragazza con una rara, di pericolo di vita malattia autoimmune e di grande amore per la NHL St Louis Blues avuto la sorpresa di una vita di recente, grazie per la sua squadra preferita.

Laila Anderson ha linfoistiocitosi Emofagocitica, o HLH, una malattia che si manifesta nel suo corpo facendo troppe cellule del sistema immunitario. Ma non lasciate che le impedisce di celebrare e rappresentare la sua amata squadra-e 2019 Stanley Cup -- il Blues.

(di PIÙ: St. Louis Blues celebrare la Stanley Cup vittoria con la colorata sfilata)

Quando ha squillato il suo trattamento della campana di Maggio, 100 giorni dopo il suo trapianto di midollo osseo, ha indossato un St. Louis Blues archetto e il giocatori' di numeri sulla schiena.

Al momento, i suoi medici, vorrei solo farle uscire di casa per andare al trattamento presso il St. Louis Children's Hospital.

Ma poi che Può, sua madre ha condiviso alcune incredibili notizie con lei e ha postato il video su Twitter: Laila sarebbe frequentare Gioco 3 di un Blues serie playoff e i suoi medici avevano dato la luce verde per andare.

"stai scherzando?" disse lei con le lacrime in un post sul Blues' pagina di Twitter. "Sarà questa anche la mia prima partita di playoff?"

Patrick Smith/, FILE Colton Parayko #55 di St. Louis Blues e Laila Anderson festeggiare con la Stanley Cup dopo aver battuto i Boston Bruins per vincere il 2019 NHL Stanley Cup Finale al TD Garden, 12 giugno 2019, a Boston.

Quando la squadra ha fatto la storia nel mese di giugno, vincendo la sua prima Stanley Cup con la squadra di 52 anni di NHL esistenza battendo i Bruins di Boston in gara 7, lei era lì,--, dopo che questi avevano invitata a Boston. I giocatori, anche chiamato la sua sul ghiaccio con loro e sono iscritta Laila nome sui loro anelli.

Ma il martedì, che ha un altro gesto per Laila di dimostrarle quanto lei li ha ispirati e quanto hanno apprezzato il suo: una Stanley Cup ring di tutto suo.

i giocatori azzurri Alexander Steen e Colton Parayko aveva l'anello con loro quando hanno visitato Laila a casa sua.

"sapete quanto siete importanti per noi, giusto?" Steen ha detto. "E che l'ispirazione è mai stato così tante persone. E così io e Colton sono qui in rappresentanza della nostra organizzazione e tutti c'e l'abbiamo qualcosa che ci piacerebbe aprire adesso."

(di PIÙ: il Campo aiuta i veterani feriti, i bambini con disabilità legame più di softball)

Laila ha emozionante quando ha aperto la scatola ed è stato visto prima di baciare l'anello e poi mettere sul suo dito.

"Oh, mio Dio," disse lei, asciugandosi le lacrime. "Ho la sensazione di non essere in contatto con questo, adesso."

"e' tutta la mano," ha detto sua madre, Heather, ridendo.

Laila, sospeso tra risate e lacrime, ha detto Steen e Parayko che l'anello fit "bene".

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.