Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Briscola non vuole la guerra con l'Iran': Gen. Petraeus

Gen. David Petraeus, la pensione a quattro stelle generale che guidò le truppe in battaglia durante il 2003 invasione americana dell'Iraq, ha detto di non vedere il parallelo tra il piombo fino a che la guerra e l'attuale escalation di tensioni tra Stati Uniti e Iran.

In un'intervista con ABC "Questa Settimana" Co-Anchor Martha Raddatz, l'ex direttore della CIA ha detto che lui non crede che il Presidente Donald Trump vuole iniziare un'altra guerra in Medio Oriente.

"e' abbastanza chiaro che [Trump] non vuole la guerra con l'Iran. Non dopo il cambiamento di regime", ha detto in un'intervista che in onda la domenica mattina.

Citando il Segretario di Stato di Mike Pompeo, Petraeus ha aggiunto che il presidente degli obiettivi con l'Iran sono più mirate.

Interessati in Iran?

Aggiungere l'Iran come un interesse per rimanere aggiornato sulle ultime Iran news, video e analisi da ABC News. Iran Aggiungere Interesse

"' ciò che il Segretario Pompeo ha annunciato come l'obiettivo, che è il regime di modifica di comportamento," ha detto.

Raddatz notato che la Casa Bianca consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton ha in precedenza sostenuto per il cambio di regime a fine Ayatollah del regno nel paese.

"pensi che è ancora sussurrò in un orecchio del presidente?", ha chiesto.

"Non dopo quello che il presidente ha detto alla stampa l'altro giorno, certamente, se non è stato mai detto," Petraeus ha detto, notando che il Bolton potrebbe essere "un hard-liner," ma su questo problema, Briscola "chiaramente non è."

ABC News Chief Global Affari Corrispondente Martha Raddatz interviste l'ex Direttore della CIA, il Gen. David Petraeus "di Questa Settimana." (Di PIÙ: i Timori sulla guerra incremento Medio Oriente, Iran commercio barbe: ANALISI)

In occasione di un evento nella Sala di Roosevelt, il 9 Maggio, Trump ha detto che ha "molto buoni consigli da" Bolton, ma lui era uno che prende le decisioni in questa Casa Bianca.

"John è molto buona ... ha forti opinioni sulle cose, ma che è OK. Io in realtà temperamento Giovanni, che è piuttosto sorprendente, vero?" disse il presidente. "Io sono John Bolton e ho altre persone che sono un po' più accomodante rispetto a lui. E, in ultima analisi, prendere la decisione."

all'inizio di questo mese, gli Stati Uniti hanno schierato una portaerei gruppo d'attacco e un bomber task force per il Medio Oriente, in risposta alle "indicazioni chiare" Iran o le sue deleghe sono state pianificando un attacco in forze USA nella regione, i funzionari degli stati UNITI ha detto ABC News. Il Pentagono ha annunciato il 10 Maggio è stato l'invio di un Patriota anti-missile batteria di zona, nonché ulteriori deterrenza.

il mercoledì, il Dipartimento di Stato ha ordinato a tutti di non-emergenza il personale dell'ambasciata degli stati UNITI a Baghdad e il consolato AMERICANO a Erbil, in Iraq, di lasciare.

(di PIÙ: il Dipartimento di Stato degli ordini non-governo di emergenza dipendenti dall'Iraq in mezzo a tensioni con l'Iran)

Petraeus ha detto che la risposta è stata adeguata.

"Questo è un tentativo di puntellare i deterrenti, e anche per rafforzare le nostre difese", ha detto in un'intervista.

Raddatz pressato sul perché questa risposta è stata necessaria, in particolare per evacuare l'ambasciata e il consolato, quando l'attività come questo è accaduto prima.

"penso che questa è una situazione diversa. Diverso è l'Iraq. Non è così difficile come era in quei giorni," Petraeus ha detto che "Questa Settimana".

Il presidente ha respinto il New York Times che ha segnalato l'amministrazione stava valutando un piano per inviare come molti come 120,000 truppe per la regione se l'Iran ha attaccato le forze degli stati UNITI.

Anche se Trump etichettato il rapporto di "notizie false", ha anche detto che se ciò fosse accaduto, avrebbe "invia un inferno di molto di più truppe."

Petraeus ha detto che il presidente era "di destra nella sua valutazione" che più truppe sarebbero necessari. La Casa Bianca ha negato la relazione ma Petraeus ha difeso la pianificazione per un tale attacco.

"penso che sia assolutamente giusto che si dovrebbe esaminare una varietà di opzioni diverse. Sarebbe effettivamente abbandonati, se non addirittura preparare per qualunque cosa possa venire," ha detto Raddatz. "L'Iran è un paese che ha una popolazione che è tre volte la dimensione dell'Iraq quando abbiamo invaso, e un territorio che è da tre a quattro volte la dimensione dell'Iraq.

"E penso che tutti i pensieri sulla invadere l'Iran, di nuovo, giustamente, il presidente ha sgusciate coloro che, credo, che sarebbe un'impresa enorme," ha aggiunto. "E ha ragione nella sua valutazione, ci sarebbe bisogno di heck di molto più truppe, eravamo mai fare qualcosa di simile."

Eduardo Munoz Alvarez/AFP/, FILE Ret. Generale ed ex Direttore della CIA, David Petraeus lascia dopo gli incontri con il Presidente eletto Donald Trump on Nov. 28, 2016, Trump Tower a New York. (Di PIÙ: Dipartimento di Stato, che difende l'Iran decisioni come i legislatori chiedere per ulteriori dettagli su di NOI intelligence)

Legislatori sono stati frustrati che l'amministrazione non ha ancora informato su di loro l'intelligenza, la minaccia da parte dell'Iran, con qualche dubbio sulla sua validità. Hanno confrontato il difettosa intelligenza affermare l'Iraq aveva armi di distruzione di massa, che ha dato il via libera per gli Stati Uniti per andare alla guerra nel 2003.

"In Iraq c'è stato un vero e proprio slancio per andare alla guerra con l'Iraq, e c'era l'intelligenza, tuttavia viziata si è rivelato essere, che è stato generalmente ritenuto credibile dai politici," Petraeus ha detto. "C'è stato un quasi un articolo di fede che l'Iraq aveva armi di distruzione di massa di qualche tipo e i mezzi per fornire loro. Io non vedo questo del tutto simile a quella."

L'ex comandante in capo del Comando Centrale USA ha ricordato Raddatz che ha assoluto "inimicizia" il regime Iraniano, come è stato responsabile di centinaia di soldati Americani morti "quando ho avuto il privilegio di comando surge. Ma ha espresso la speranza per il back-canale di comunicazione o di incontri tra l'amministrazione e l'Iran.

"Presidente Trump è stato abbastanza chiaro su questo. Sarebbe gradita comunicazione, e a quanto pare sarebbe disposto a sedersi, lui stesso," ha detto.

Ancora, quando ha chiesto se era saggio per un incontro con il leader Iraniano, Petraeus ha aggiunto che "diplomatico preparazione sarà necessario."

Ha detto che con la recente attività, l'Iran sta cercando di "rimanere al di sotto della soglia" che richiede una risposta militare.

"Se superato, dobbiamo fare qualcosa", ha detto in un'intervista. "E vorremmo fare qualcosa, presumibilmente, più di quanto hanno fatto per noi."

"pensi che l'Iran per giungere a una tabella o di una grotta a causa di questa pressione massima di campagna?". Raddatz chiesto.

"Si sta andando ad avere per prendere una decisione", ha risposto. "Possono provare un qualche tipo di proxy attività? Possono rendere la vita difficile per noi? Si può, ma si sta andando ad essere necessario essere molto attenti a non overplay la loro mano e il risultato in un qualche tipo di risposta che è abbastanza punitivo.

"E credo che a questo punto il fatto che il Presidente Trump alla Casa Bianca, francamente, è quello di dare loro un certo grado di mettere in pausa", ha aggiunto. "Nel corso del precedente amministrazione otto anni, a poco a poco hanno potuto ottenere un senso di dove i bordi sono e tutto il resto. Io non sono così sicuro che con questa Casa Bianca, che potrebbe non essere abbastanza importante, la risposta a qualcosa che gli Iraniani si potrebbe pensare che è solo un proxy attività che rimane al di sotto di quello che pensa la soglia è, dopo di che ci sarebbe di rispondere."

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.