Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Trump: G7 alleati 'rispetto' che la Cina del commercio di guerra, nonostante gli avvertimenti

il Presidente Donald Trump ha detto domenica che lui non è di fronte a qualsiasi pressione da parte dei suoi alleati negli Stati Uniti, la guerra commerciale con la Cina che ha lasciato mercati scossa e la G7 alleati preoccupati per una potenziale recessione globale.

"penso che rispettare la guerra commerciale", Trump ha detto quando gli viene chiesto se si era di fronte a pressione dai suoi alleati, a rinunciare alla guerra commerciale con la Cina. "Quindi la risposta è che nessuno me l'aveva detto. Nessuno mi avrebbe detto che."

Trump ha tenuto il suo primo incontro faccia a faccia con Boris Johnson, come il Regno Unito, il nuovo primo ministro, la domenica mattina, durante la colazione, presso l'Hotel du Palais a Biarritz, in Francia. Più tardi domenica, era stata programmata anche tenere riunioni a margine del G7 con il primo ministro del Giappone, Canada e Australia.

Jeff J. Mitchell/Piscina via Canada Justin Trudeau, gran Bretagna, Boris Johnson, la Germania di Angela Merkel, del Consiglio Europeo Donald Tusk, Francia, Emmanuel Macron, Italia, Giuseppe Conte, Giappone, Shinzo Abe e Donald Trump soddisfare al G-7 Agosto. 25, 2019 a Biarritz, in Francia.

colazione con uova strapazzate e salsicce, Johnson si è congratulato con Trump su "tutto ciò che l'economia Americana è il raggiungimento," ma poi ammonito Trump.

"pensiamo che nel complesso, il regno UNITO ha approfittato in maniera massiccia negli ultimi 200 anni, dal libero scambio e che è quello che vogliamo vedere," ha detto Johnson.

(di PIÙ: il Presidente Trump offre rosee prospettive per il vertice del g7: 'Everybody's getting along")

"non Ci piace tariffe su tutto," ha detto Johnson, riecheggiando le avvertenze alleati sono stati l'invio di come Trump intensifica la sua tit-for-tat con la Cina.

Il presidente ha anche detto che lui ha il diritto di dichiarare una situazione di emergenza nazionale per farci imprese di lasciare la Cina, ma non dispone di alcun programma al momento. Ha poi aggiunto che, in realtà, gli stati UNITI e la Cina sono sempre insieme "molto bene" in questo momento.

"ho il diritto di. Se voglio, potrei dichiarare un'emergenza nazionale", Trump ha detto. "Penso che quando rubano e prendere furto di proprietà intellettuale-dovunque da $300 miliardi di $500 miliardi di un anno, e quando abbiamo una totale perdita di quasi un trilione di dollari l'anno, per molti anni questo è stato in corso. E in molti modi che è un'emergenza. Non ho alcuna intenzione di adesso", Trump ha detto.

Andrew Harnik/Piscina via REUTERS il Presidente Donald Trump partecipa a una Sessione di Lavoro sull'Economia Globale, la Politica Estera e gli Affari di Sicurezza al vertice del g7 a Biarritz, in Francia, domenica, Agosto. 25, 2019.

"in Realtà stiamo facendo molto bene con la Cina adesso. Stiamo parlando. Penso che vogliono fare un affare molto di più di quello che faccio, quindi vedremo cosa succede. Stiamo parlando di Cina molto seriamente".

ha detto che Lui non ha preoccupazioni circa il mercato le reazioni alle sue tariffe in Cina, e che ha ricevuto elogi e complimenti da parte di altri leader nell'economia Americana.

"Se la gente vuole una recessione, perché forse questo è il modo per ottenere Trump out", Trump ha detto. "Forse è il modo in cui prendiamo cura di lui."

Briscola e Johnson hanno un sacco di per discutere di questa mattina: il mercato globale sta riprendendo dagli Stati Uniti' guerre commerciali, la foresta Amazzonica è in fiamme, e la Corea del Nord è il test di lanciarazzi. Come Johnson cerca di passare del regno UNITO divorzio dalla UE, da Halloween, lavora anche su un potenziale accordo commerciale con gli stati UNITI.

(di PIÙ: Avanti di Vertice del g7, Trump nuovamente effettua la Russia permesso di rientrare nell'alleanza)

Trump ha detto che è un "grande accordo commerciale, più grande che abbiamo mai avuto con il regno UNITO", sottolineando il fatto che il regno UNITO non sarà più necessario l'UE come un "ancoraggio intorno la caviglia."

Il presidente, che ha criticato l'ex primo ministro del trattamento dei Brexit, ha detto che non aveva nessun consiglio per Johnson. "Lui è l'uomo giusto per il lavoro. Ho detto che per un lungo periodo di tempo."

Johnson ha detto che è "molto emozionata" per la loro negoziati commerciali. Trump ha detto che spera che si può fare un accordo commerciale "molto rapidamente", sottolineando il fatto che egli è stato "bloccato" da Johnson predecessore.

Dylan Martinez/Piscina/ il Presidente Donald Trump, e il Primo Ministro della gran Bretagna Boris Johnson arriva per un incontro bilaterale durante il vertice del g7 di domenica, Agosto. 25, 2019 a Biarritz, in Francia.

I due leader hanno parlato anche il potenziale per il Presidente Trump per invitare il Presidente russo Vladimir dell'anno prossimo G7 ospitato dagli Stati Uniti.

"E' certamente possibile", Trump ha detto, "vedremo".

Il presidente è stato affiancato dal Consigliere per la Sicurezza Nazionale John Bolton, Rappresentante Commerciale degli stati UNITI Robert Lighthizer, agendo Casa Bianca Capo del Personale Mick Mulvaney, il suo consigliere economico Larry Kudlow, suo figlio-in-law e consulente Jared Kushner, Casa Bianca social media director Dan Scavino, e l'Ambasciatore degli stati UNITI alla Francia, Jamie McCourt.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.