Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Trump spinge indietro sui rapporti di conflitto tra Pompeo, Bolton tra Iran tensioni

il Presidente Donald Trump venerdì spinto indietro contro i rapporti di conflitto tra il Segretario di Stato Mike Pompeo e di Consigliere per la Sicurezza Nazionale John Bolton in mezzo a tensioni tra Stati Uniti e Iran-la chiamata di sourcing citato dai giornalisti di toro " - - - -"

“Mike Pompeo sta facendo un ottimo lavoro. Bolton sta facendo un ottimo lavoro. Essi rendere il suono come se fosse un conflitto," ha detto il presidente in un discorso al National Association of Realtors.

Il presidente ha messo in discussione il "fonti confidenziali" citato in articoli di notizie.

“dicono da fonti riservate. Vi siete mai accorti di non scrivere i nomi delle persone più. Tutto è 'una fonte dice che" ... La persona non esiste, la persona non è più vivo. È toro----," ha detto il presidente.

Avanti il suo commento, Trump, su Twitter, ha descritto segnalazione circa la sua amministrazione gestione dell'Iran come "fraudolenti.”

"almeno l'Iran non sa cosa pensare, che a questo punto potrebbe essere una buona cosa!" Trump ha detto in un tweet.

(di PIÙ: i Timori sulla guerra incremento Medio Oriente, Iran commercio barbe: ANALISI )

Il presidente ha ripetuto il suo reclamo durante il suo discorso.

“Hanno messo fuori tanti falsi messaggi e l'Iran è totalmente confuso. Non so che potrebbe essere una buona cosa”, Trump ha detto.

il Ministro degli Esteri Iraniano Mohammad Javad Zarif ha risposto a Trump, tweet, sostenendo che “a quanto pare gli stati UNITI che “non sa cosa pensare.” Siamo in Iran hanno effettivamente detto cosa pensare per millenni -- e gli stati UNITI, a partire dal 1953.”

Mark Wilson/ Segretario di Stato Mike Pompeo (a sinistra) parla con la Casa Bianca Consigliere per la Sicurezza Nazionale John Bolton prima di una conferenza stampa con il Presidente Donald Trump e il Primo Ministro Giapponese Shinzo Abe alla Casa Bianca, il 7 giugno del 2018, in Washington, DC

Presidente Trump dichiarazioni venuto un anno dopo si ritirò negli stati UNITI, dall'Iran nucleare tassi, nonostante le preoccupazioni da alleati degli stati UNITI. Segue anche un il Dipartimento di Stato all'inizio di questa settimana ordinazione di tutti i non-governo di emergenza i dipendenti a lasciare l'Ambasciata degli stati UNITI a Baghdad e Consolato degli stati UNITI a Erbil in mezzo a tensioni con l'Iran.

(di PIÙ: Allarmato i legislatori risposte della domanda da Trump amministrazione e l'Iran minaccia )

i funzionari degli stati UNITI ha detto ABC News che c'erano dei "indicazioni chiare" Iran, attraverso i Rivoluzionari Islamici Corpo di Guardia (IRGC) o forze si effettua, si stava preparando per un possibile attacco contro le forze degli stati UNITI.

Ancora, il presidente ha espresso ha aperto alla ricezione di una chiamata da funzionari Iraniani – una richiesta riferito arrestato dal regime.

"Con l'Iran, vorrei vedere loro a chiamare me", il presidente ha dichiarato la scorsa settimana. Ha chiamato l'ex Segretario di Stato americano, John Kerry, accusandolo di parlare al leader Iraniano e "per dire loro cosa fare."

"Cosa si dovrebbe fare è chiamare me, seduto. Possiamo fare un affare, affare giusto. Abbiamo appena non si desidera loro di avere armi nucleari, non è chiedere troppo," ha detto il presidente.

"No, non c'è alcuna possibilità per i negoziati," il ministro degli esteri iraniano Zarif ha detto ai giornalisti, durante un viaggio a Tokyo, dove si è incontrato con i funzionari Giapponesi, secondo la Reuters.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.