Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Asia stock misto di possibili US-China trade intoppo

mercati azionari Asiatici sono stati misti mercoledì, dopo che gli investitori sono stati scosso da un possibile intoppo in USA Cinese del commercio tregua a seguito di segnalazioni di Pechino vogliono Washington per la vita punitivi tariffe.

Shanghai e Sydney è diminuita, mentre Tokyo e Hong Kong avanzate.

Pechino vuole il 15% le tariffe imposte nel mese di settembre a $125 miliardi di importazioni Cinesi rimosso come parte di una "Fase 1" offerta in colloqui volti a porre fine a una guerra commerciale che minaccia la crescita globale, secondo i rapporti di notizie. Non c'era alcun segno se il Presidente Donald Trump sarebbe d'accordo, che ha sollevato la possibilità di una nuova interruzione dei negoziati.

"vediamo adatta a moderare l'ottimismo per ora," ha detto Vishnu Varathan di Mizuho Bank in un report.

Il Shanghai Composite Index è diminuito dello 0,2% a 2,985.45, mentre a Tokyo il Nikkei 225 è salito del 12 punti a 23,263.83. Hong Kong Hang Seng è rimasto invariato al 27,680.Il 44 e il Kospi a Seul era piatto a 2,143.77.

Sydney S&P ASX 200 affondò 0,2% 6,682.30. Parametri di riferimento in Taiwan e Nuova Zelanda è diminuita, mentre Singapore avanzate.

A Wall Street, il Dow Jones Industrial Average e il Nasdaq chiuso a livelli record martedì. Standard & Poor's 500 index chiuso appena al di sotto del livello più alto raggiunto il giorno precedente.

Guadagni sono stati guidati dai migliori del previsto i guadagni dell'azienda, tagli di tasso di interesse, le speranze per un commercio tregua e la crescita costante dell'economia.

Lo stato d'animo ottimistico segna un perno estate, quando si preoccupa per il commercio, la gran Bretagna potenzialmente disordinato uscita dall'Unione Europea e il rallentamento dell'economia globale dominato il mercato.

Il Dow jones è salito dello 0,1% a 27,492.63. L'S&P 500 è sceso dello 0,1% di gestione per 3.074.62. Il Nasdaq composite è aggiunto, meno dello 0,1% di 8,434.68.

la banca centrale Cinese ha attenuato le preoccupazioni circa una possibile crisi di liquidità, con il taglio di base del tasso di interesse su un prestito di un anno dalla 0.05% al 3,25%.

gli Analisti hanno detto che la Banca del Popolo della Cina era di riempire domanda di credito, mantenendo il sistema finanziario sotto controllo i rischi.

"Questo è un piccolo passo verso la futura politica di tagli dei tassi, ed è anche un segnale che la banca centrale Cinese finalmente iniziare a seguire le altre banche centrali nel ridurre il tasso di," gli economisti di Citigroup ha detto in un rapporto.

ENERGIA: Benchmark greggio AMERICANO ha perso 31 centesimi a $56,92 mio al barile nel trading elettronico sul New York Mercantile Exchange. Il contratto di rosa 69 centesimi martedì per chiudere a $57.23. Il Brent, utilizzato al prezzo di oli internazionali, sono diminuite del 37 centesimi a $62.59 al barile a Londra. Ha guadagnato 83 centesimi il precedente sessione per chiudere a $62.96.

VALUTA di denominazione: dollaro sceso a 109.03 da martedì 109.16. L'euro è poco cambiata a $1.1078.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.