Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Gli stock asiatici lavandino dopo Wall Street immersioni sul rialzo dei tassi

mercati azionari Asiatici affondata giovedì, dopo che la Federal Reserve ha sollevato stati UNITI i tassi di interesse e di Wall Street, si è tuffato per 15 mesi.

custodia di PUNTEGGIO: a Tokyo l'indice Nikkei 225 è sceso dell ' 1,7 per cento per 20,631.45 punti e l'indice Shanghai Composite Index ha perso lo 0,4% a a 2.538.79. Hong Kong Hang Seng ha ceduto lo 0,4 per cento per 25,748.54 e il Kospi a Seul ha perso lo 0,6 per cento di 2,066.09. Sydney S&P ASX 200 capannone 0,3 per cento per 5,561.00 e Taiwan sono diminuiti anche. Parametri di riferimento in Nuova Zelanda, Singapore e Kuala Lumpur avanzate.

FED GUARDA: La Fed ha alzato alzato il tasso di interesse chiave per la quarta volta quest'anno a riflettere forza economica degli stati UNITI e ha detto che progetta di più aumenta il prossimo anno. L'aumento sollevato la Fed tasso di riferimento al suo livello più alto dal 2008 la crisi finanziaria globale. La Fed ha detto che prevede due aumenti dei tassi prossimo anno invece di tre. Gli investitori sono stati delusi Presidente Jerome Powell non è riuscito ad andare oltre che indicano un rallentamento nel ritmo di aumenti.

WALL STREET: Stock ha dato un rally e immerso, l'invio di mercato, il livello più basso dal settembre 2017. Il Dow Jones Industrial Average passato da un guadagno per chiudere in flessione dell ' 1,5 per cento a 23,323.66. Standard & Poor's 500 slittato all ' 1,5 per cento a 2,506.96. Ha perso il 9,2 per cento di questo mese. Il Nasdaq composite ha dato in crescita del 2,2 per cento di 6,636.83.

ANALISTA di PRENDERE: Con vento contrario di inflazione e di crescita di stabilizzazione, "la Fed può permettersi di rallentare da qui", ha detto Shane Oliver di AMP Capital in un report. "Un più cauto Fed dovrebbe fornire un certo sostegno ai mercati, anche se più falls sono possibili nei primi mesi del prossimo anno prima di mercati di fondo e di testa più in alto come gli investitori a realizzare il NOI/economia globale non sta andando in recessione presto."

PRESTITO CINA: Pechino ha annunciato inaspettatamente 100 miliardi di yuan ($15 miliardi di euro) programma di prestito a favore degli imprenditori. Analisti finanziari, visto il "mirati easing" come un segno che i politici vogliono puntellare la crescita economica senza riaccendere un aumento dei livelli di debito.

ENERGIA: Benchmark greggio AMERICANO ha perso 77 centesimi a $47.40 al barile nel trading elettronico sul New York Mercantile Exchange. Il contratto è saltato a $1.57 mercoledì per chiudere a $48.17. Il Brent, utilizzato al prezzo di oli internazionali, si ritirarono 65 centesimi a $56.59 al barile a Londra. Ha guadagnato 98 centesimi il precedente sessione per chiudere a $57.24.

VALUTA: Il dollaro è sceso a 112.41 yen da mercoledì 112.44 yen. L'euro ha guadagnato $1.1381 da $1.1375.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.