Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

NOI di vendite al dettaglio solidamente in un segno di ottimismo dei consumatori

gli Americani hanno speso di più all'interno di negozi e ristoranti nel mese di luglio, un segno che le preoccupazioni sui indebolimento della crescita economica e da una persistente guerra commerciale che sono esplosi i mercati finanziari hanno ancora smorzare la fiducia dei consumatori.

vendite al Dettaglio è aumentato un sano dello 0,7% il mese scorso, dopo lo 0,3% di guadagno nel mese di giugno, il Dipartimento del Commercio ha detto giovedi. I rivenditori Online, negozi di alimentari, commercio di abbigliamento e di elettronica e appliance negozi hanno tutti riferito di forti guadagni.

la spesa dei Consumatori, il principale motore per l'economia degli stati UNITI, appare in buona salute anche in altri settori dell'economia, quali le imprese di investimento, si sono indebolite, in mezzo a una crescente incertezza negli stati UNITI-Cina commercio conflitto. Processo di crescita è costante, il tasso di disoccupazione è vicino a 50 anni, e i salari sono in aumento, modestamente, che rafforza gli Americani potere di spesa.

"Il consumatore è la riproduzione di Atlas, assumendosene la complessiva crescita economica anche nel terzo trimestre," ha detto Diane Swonk, capo economista della Grant Thornton, fiscale, società di advisory. "La chiave è l'occupazione. Che in ultima analisi, determinare come meteo commercio tempesta."

Vendita in una categoria che è composto per la maggior parte dei rivenditori online saltato il 2,8%, il mese scorso, il più grande aumento dal mese di gennaio. Che la figura è stata probabilmente potenziato da Amazon Primo Giorno di vendita per i suoi membri il 15 luglio. Vendite Online sono salite 16% negli ultimi 12 mesi, rispetto al 3,4% di crescita per il totale delle vendite al dettaglio.

Un rapporto separato ha mostrato che la produzione della fabbrica è diminuito dello 0,4% il mese scorso, proseguendo una stringa di letture negative, guidato inferiore e la caduta di uscita delle automobili, fabbricazione di metalli e prodotti in legno. La produzione industriale sono scesi dello 0,5% l'anno scorso.

Rallentamento della crescita globale, in particolare in Europa e in Cina, ha tagliato le esportazioni di merci della fabbrica, e gli stati UNITI le vendite di auto sono l'indebolimento. Ancora, fabbriche non licenziare lavoratori e molti analisti ritengono che l'economia degli stati UNITI ancora possibile espandere anche come fabbriche di inciampare.

"Sottostante la crescita dei consumi rimane forte, che dovrebbe impedire la debolezza di produzione e di business investimento trascinando l'economia degli stati UNITI in recessione in qualunque momento presto," ha detto Michael Pearce, senior UNITI economista di Capital Economics, una ditta di previsioni.

Anche i grandi magazzini ha registrato una solida crescita delle vendite, nonostante il mercoledì anemico rapporto di guadagni da Macy's. Ancora department store vendite sono diminuite nel corso dell'anno passato. E Walmart, il più grande rivenditore del mondo, ha riportato guadagni di vendite, sollevata, in parte, dal vivace online consegna della spesa.

giovedì al dettaglio figure possono dissipare alcune preoccupazioni circa il potenziale di una recessione che sarebbe finita 10 anni degli stati UNITI di recupero, il più lungo record. Il mercato azionario immerso mercoledì, dopo che i rendimenti obbligazionari flashato segni premonitori di una crisi, con il Dow Jones industrial average tumbling 800 punti, o 3%.

Preoccupazioni circa una recessione hanno cresciuto come Presidente Donald Trump, la guerra commerciale con la Cina si è intensificata. Le aziende tagliano la spesa, nel periodo aprile-giugno trimestre, contribuendo al rallentamento della crescita annua dal 3,1% nel primo trimestre al 2,1% nel secondo.

Tuttavia la maggior parte degli economisti non sono in previsione di recessione, in parte, poiché la spesa dei consumatori e il mercato del lavoro sono rimasti forti.

Trump ha riconosciuto questa settimana che le tariffe sulle importazioni Cinesi potrebbero aumentare i prezzi per i clienti Americani durante la stagione delle vacanze e in ritardo di più di metà della sua prevista il 10% delle tariffe sulle merci Cinesi da Settembre. 1 fino a Dic. 15. Trump citato il potenziale impatto su di shopping di festa come il motivo del ritardo.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.