Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Papa sollecita un'azione coraggiosa per proteggere l'Amazzonia in mezzo a fuochi

Papa Francesco ha esortato i vescovi di domenica con audacia scuotere lo status quo come grafico modi per migliorare la cura per l'Amazzonia e le sue popolazioni indigene, tra minacce da incendi boschivi, di sviluppo e di ciò che egli chiama ideologica "ceneri di paura".

Francesco ha aperto un tre settimane di incontro per la conservazione della foresta pluviale e del ministero per le popolazioni indigene, come ha scacciati attacchi conservatori che si oppongono alla sua agenda ecologica.

Francesco ha celebrato una Messa di apertura nella Basilica di San Pietro la domenica con attenzione globale recentemente focalizzata sugli incendi boschivi che divora Amazon, che gli scienziati dicono che è un fondamentale baluardo contro il riscaldamento globale.

A portata di mano per il servizio erano indigeni, provenienti da diverse tribù, alcuni con le loro facce dipinte e indossa piume copricapo, così come più di 180 Sud Americano cardinali, vescovi e sacerdoti, che ha indossato i paramenti verdi come il papa.

Si recò a Roma dalla regione per la conclusione del sinodo speciale, o di una riunione, che è diventato uno dei più controversi di Francesco papato.

Tra le più controverse proposte all'ordine del giorno è sposato anziani potevano essere ordinati sacerdoti per affrontare la cronica sacerdote carenze nella regione. Attualmente indigeni Cattolici in parti remote dell'Amazzonia può andare mesi senza vedere un sacerdote o con una corretta Messa.

Francesco i critici conservatori, tra cui una manciata di cardinali, hanno chiamato le proposte "eretica" e un invito a un "pagano" una religione idolatra la natura, piuttosto che a Dio. Hanno montato una campagna di opposizione, l'emissione di petizioni e conferenze per far sentire la loro voce.

Eppure nella sua omelia, Francesco ha esortato i Amazzonica vescovi per andare avanti con coraggio, sollecitando il loro essere "prudente", ma non "timido" nel discernere nuovi modi per proteggere l'ambiente e il ministro per i fedeli. Egli ha operato una distinzione tra il "fuoco" dello zelo missionario e gli incendi che hanno l'obiettivo di ritagliarsi la foresta pluviale per usi agricoli.

"Il fuoco da interessi che distruggere, come il fuoco che ha sconvolto l'Amazzonia, non è il fuoco del Vangelo", ha detto. "Il fuoco di Dio è il calore che attrae e raduna in unità. Essa è alimentata da condividere, non da profitti."

pregò che Dio "audace prudenza che" sarebbe ispirare i vescovi di misure coraggiose per proteggere la regione.

"Se tutto continua come era, se passiamo le nostre giornate contenuto che 'questo è il modo in cui le cose sono sempre state fatte, allora il dono svanisce, soffocato dalla cenere di paura e di preoccupazione per difendere lo status quo", ha detto.

In molti modi, Francesco apre il sinodo dello scorso anno, quando si recò in Amazzonia Peruviana, e ha chiesto che le società interrompere la loro dedizione per l'estrazione del legname, del gas e dell'oro. Incontro con famiglie indigene vapore Puerto Maldonado, Francesco ha dichiarato che l'Amazzonia e le sue popolazioni indigene sono il "cuore della chiesa" e ha chiesto che i governi di riconoscere i loro diritti per determinare il futuro della regione.

I semi di Amazon sinodo, tuttavia, a lungo precedono la visita e anche Francesco' punto di riferimento 2015 enciclica "Lode", in cui ha denunciato il profitto-a-tutti-i-costi, interessi commerciali distruggendo la foresta pluviale.

Il papa, quando era l'ex Cardinale Jorge Mario Bergoglio in Argentina, ha redatto il documento finale dell'edizione 2007 del meeting del Sud america vescovi ad Aparecida, in Brasile, che ha individuato l'Amazzonia e i suoi popoli indigeni minacciati da interessi economici globali e benemerito della chiesa, massima attenzione.

gli Scienziati dicono che la vasta foresta pluviale lussureggiante vegetazione assorbe calore-cattura di anidride carbonica dall'atmosfera. L'umidità rilasciata da alberi di influenza anche l'andamento delle piogge e il clima in tutto il Sud America e oltre.

, Mentre il numero di incendi boschivi Amazon è sceso bruscamente il mese scorso, parti di foresta bruciata a un ritmo nel mese di luglio e agosto non si registrava dal lontano 2010. Che hanno alimentato globale preoccupazioni per il cambiamento climatico, mettere il Amazon fuochi all'ordine del giorno del Gruppo dei Sette vertice ospitato dal Presidente francese, Emmanuel Macron e diretto ambientale sdegno per la pro-sviluppo di posizione del Presidente Brasiliano Jair Bolsonaro.

Bolsonaro ha più volte detto che vuole promuovere lo sviluppo economico in Amazzonia e a regolarizzare la piccola scala estrazione illegale. Egli ha anche fortemente criticato paesi esteri per l'intromissione con ciò che vede è un nazionale Brasiliano materia.

Repam, un pan-Amazzonica chiesa di rete che collega diocesi, ordini religiosi, Cattolici fondazioni, di carità e di gruppi di laici, è una sfida Bolsonero vista la deforestazione

"È chiaro che stiamo raggiungendo un punto di non ritorno," Repam segretario esecutivo, Mauricio Lopez, ha detto ai giornalisti. "E quello che Papa Francesco ha parlato in termini di integrale ecologia, spiega che questo è un appello etico per tutto il mondo, non solo dei Cattolici."

Victoria Tauli-Corpuz, l'U. N. relatore speciale sui diritti dei popoli indigeni, che è uno degli esperti invitati al sinodo, ha detto che la deforestazione è stata leader per la violenza contro le popolazioni native.

"Se si rifiuta di consegnare i nostri territori per allevatori di bestiame e fattorie di soia — due dei fattori principali della deforestazione in Amazzonia — ci sono spesso etichettati come criminali, clandestini o i terroristi", ha detto.

In realtà, queste sono state le parole esatte utilizzate dai relatori a un anti-sinodo conferenza tenuta in un hotel di Roma in questo fine settimana organizzato da un gruppo Cattolico tradizionalista, Plinio Correa de Oliveira Istituto. Relatori denunciato quello che hanno chiamato la "propaganda" e "hysteria" oltre il riscaldamento globale al sinodo, sostenendo che era basato su "dati falsi."

L'evento caratterizzato da un indigeno avvocato, Jonas Marcolino Macuxí, leader del Macuxí gruppo etnico, che ha denunciato quello che ha definito la "dittatura" di lavoratori missionari che cercano di prevenire lo sviluppo dell'Amazzonia, mantenendo così il suo popolo nativo in presunta povertà e di miseria.

Il popolo indigeno che sono consigliando Francesco, ha detto, "non rappresentano il popolo dell'Amazzonia".

Seduto in prima fila, era il Cardinale Raymond Burke, uno di Francesco feroci i critici conservatori, che afferma che il sinodo lavoro il documento contiene le "gravi errori teologici e le eresie."

---

Leggi di più storie in materia di clima da The Associated Press a https://www.apnews.com/Climate

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.