Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Powell dice crisi finanziaria accelerato i cambiamenti economici

il Presidente della Federal Reserve Jerome Powell, ha detto martedì che la crisi finanziaria del 2008 accelerato importanti cambiamenti negli stati UNITI e le economie globali, portando a una crescita più lenta, bassa inflazione e tassi di interesse più bassi.

Consegna commento per Parigi, conferenza economica, Powell ha detto che, poiché la profondità della Grande Recessione nel 2008 e l'inizio del 2009, la crescita e l'inflazione negli Stati Uniti e in altri paesi sono la media di un intero punto percentuale inferiore rispetto a prima.

Mentre gli stati UNITI mercato del lavoro rimane forte, le incertezze sono in aumento tra il rallentamento della crescita mondiale e tensioni commerciali, Powell ha detto. Egli ancora una volta ha inviato un forte segnale che la Fed è pronti a tagliare il tasso di riferimento, per la prima volta in un decennio.

Egli sottolinea la necessità di aumentare l'indebitamento del governo federale limite e gran Bretagna, in attesa della partenza dall'Unione Europea, nonché ulteriori sfide per l'economia.

"stiamo monitorando attentamente questi sviluppi e valutare le loro implicazioni per le prospettive economiche degli stati UNITI e l'inflazione e la volontà di agire come idonei a sostenere l'espansione," Powell ha detto, ripetendo commenti fatti al Congresso la scorsa settimana.

Queste osservazioni, la scorsa settimana ha spinto il mercato azionario di registrare alti e crescenti aspettative che la Fed si muoverà più presto la prossima riunione di luglio 30-31 a tagliare i tassi, di annullare alcune delle Fed di credito di serraggio l'anno scorso, quando ha sollevato i tassi di quattro volte.

Molti economisti ritengono che la Fed taglierà il suo tasso di riferimento, attualmente in una gamma di 2,25% al 2,5%, da un quarto di punto alla riunione di luglio e per un altro quarto di punto nel mese di settembre.

Nel suo commento, Powell ha detto che i cambiamenti che si verificano nell'economia globale presenta nuove sfide per la Federal Reserve e altre banche centrali nel loro modo di gestire la politica monetaria.

"Con poche eccezioni, siamo tutti di fronte a più bassi tassi di interesse, di inflazione e di crescita," Powell ha detto. "In un certo numero di paesi, compresi gli Stati Uniti, queste riduzioni sono state accompagnate da una forte mercato del lavoro e una molto più basso tasso di disoccupazione."

Questi sviluppi, che Powell ha detto continueranno a persistere, è significativa, perché la Fed e altre banche centrali prende i suoi spunti per gestire l'economia in arrivo da dati economici sulla crescita, l'inflazione e la disoccupazione.

Con l'inflazione e bassi tassi di interesse, la Fed deve operare in un ambiente quando il suo tasso rimarrà basso, dando la Fed ha meno spazio per tagliare i tassi, se l'economia si indebolisce.

"Il mondo in cui i politici sono ora operativi è discretamente differenti in modo significativo da quella prima della Grande Recessione, Powell ha detto.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.