Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Produttori, rivenditori, meno ottimista, dice sondaggio

Piccoli produttori e rivenditori stanno perdendo la fiducia nell'economia nazionale, ma rimane ottimista circa le loro prospettive future.

questa è la conclusione di un terzo trimestre sondaggio di 1.000 imprese, rilasciato la settimana scorsa dalla Camera di Commercio STATUNITENSE, e MetLife. Sixty-tre per cento delle imprese manifatturiere intervistate è ottimista circa l'economia, giù dal 69% nel secondo trimestre con una indagine. Cinquanta-tre per cento dei rivenditori sono ottimisti, in calo dai 59%.

Il calo di ottimismo non era sorprendente, viste le sfide entrambi i settori faccia. I produttori si sono affrontate con la Briscola di amministrazione, i dazi doganali sulle importazioni dalla Cina, e che paese di ritorsione dazi su di USA-made di beni; le obbligazioni hanno raccolto le spese per i produttori e hanno anche diminuito il fatturato per alcune aziende. I rivenditori sono anche a che fare con le tariffe sulle merci di fabbricazione Cinese e stanno vedendo i consumatori diventando più prudenti, come l'economia ha mostrato segni di indebolimento di quest'anno.

in Generale, le aziende che hanno partecipato nell'ultima indagine sono stati circa ottimista circa l'economia, come furono, durante il secondo trimestre dell'anno, il 58% erano ottimisti bordatura giù dal 59%.

Nonostante il loro tuffo nella fiducia, il 65% dei produttori che hanno riportato la loro salute come bene, poco è cambiato da 66% durante il secondo trimestre. E il 59% dei rivenditori ha detto che la loro salute era buona, dal 55%.

Tuttavia, queste imprese sono cauti. Diciassette per cento dei produttori e il 18% dei rivenditori ha detto che hanno assunto più i lavoratori in questo trimestre, rispetto al 24% delle imprese di servizi.

Produttori sono diventati molto più conservatore di investire nelle loro aziende, reazione comprensibile come hanno visto il business indebolire. Venti-tre per cento degli intervistati ha detto che hanno programmato di investire, in calo dal 35%. Il numero di rivenditori con i piani di investimento sono aumentate del 25% dal 24%.

La vista della produzione, in linea con le indagini mensili dall'Institute for Supply Management, un gruppo commerciale per acquisti dirigenti. L'ISM manifatturiero rapporti hanno dimostrato di rallentare la produzione a causa, in parte, l'impatto delle guerre commerciali.

Camera di Commercio/MetLife indagine è stata condotta dal 28 giugno-luglio 25.

-----

Seguire Joyce Rosenberg a www.twitter.com/JoyceMRosenberg . Il suo lavoro può essere trovato qui: https://apnews.com

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.