Post a Comment Print Share on Facebook

reads.

Stock di slip, ma rimangono in pista per un'altra settimana vincente

Stock scivolato nella mattina di venerdì, la negoziazione, la caduta dei prezzi del petrolio trascinato giù per le aziende di energia, ma l'S&P 500 è rimasto in pista per chiudere la sua terza consecutiva vincendo settimana a seguito di un brutale dicembre.

MANTENERE il PUNTEGGIO: L'S&P 500 è sceso di 14 punti, o dello 0,6 per cento, di 2.582, alle 10, ora della costa Orientale. Il Dow Jones industrial average è sceso 155, o 0,6 per cento, a 23,846, e il Nasdaq composite ha perso 44, o 0,6 per cento, a 6,942.

GREZZO CHIAMATA: riserve Energetiche dell'S&P 500 sono diminuite dell ' 1 per cento per la perdita più grande tra gli 11 settori che compongono l'indice. Exxon Mobil, Chevron e ConocoPhillips tutte caduto più di 1 per cento.

Benchmark STATUNITENSE di petrolio greggio è sceso 81 centesimi, o dell ' 1,5 per cento, a $51.75 al barile e sul ritmo di rompere una lunga serie di vittorie. L'olio è salito per nove giorni consecutivi, come ha recuperato una parte di sharp perdite precedenti mesi, quando le preoccupazioni svasata su domanda debole e troppo di alimentazione.

il Brent, lo standard internazionale, affondò $1.07 $60.61. Se rimane giù, sarebbe la prima goccia di olio in due settimane.

2019 SOLLIEVO: L'S&P 500 è stato artigliare indietro i guadagni da corsa a bordo di quello che i commercianti di chiamare un "bear market", quando è sceso il 19,8 per cento tra l'impostazione di un record nel mese di settembre e bassi della Vigilia di Natale. Le scorte sono salito su una parola di conforto da parte della Federal Reserve sull'andamento futuro dei tassi di interesse, più speranze che gli stati UNITI-Cina commercio controversia può alleviare. Che aiutato almeno su carta preoccupazioni circa il rallentamento della crescita degli utili aziendali e la possibilità di una recessione che incombe.

Anche venerdì debole di apertura, l'S&P 500 è in corsa per un ' 1,9 per cento di guadagno di questa settimana. Sarebbe il terzo anno consecutivo, vincendo settimana per l'indice, la più lunga dal mese di agosto. Non solo, le ultime tre settimane di guadagni sono stati tutti di almeno 1,8 per cento. Se ciò è, sarebbe il più lungo vena dal 2001.

USA-CINA COLLOQUI: i Colloqui tra Americani e Cinesi, i negoziatori può concludersi senza significative innovazioni, ma gli operatori stanno scegliendo di concentrarsi sugli aspetti positivi. Il fatto che i colloqui durato un giorno in più del previsto, concilianti dichiarazioni da entrambe le parti e la possibilità di un maggior livello di trattative, nel prossimo futuro, la guida utili in Europa e in Asia. Nel mese di dicembre, il Presidente AMERICANO Donald Trump, e il leader Cinese Xi Jinping concordato per un periodo di 90 giorni le tariffe di cessate il fuoco, per i negoziatori per lenire le tensioni che hanno sconvolto il commercio.

MERCATI all'ESTERO: In Asia, in Giappone l'indice Nikkei 225 sono saliti dell ' 1%, il Kospi in Corea del Sud rosa 0,6% e l'Hang Seng a Hong Kong ha guadagnato lo 0,5 per cento. In Europa, il francese CAC 40 è sceso dello 0,6 per cento, in Germania il DAX ha perso lo 0,6 per cento. Il FTSE 100 a Londra è diminuito dello 0,4 per cento.

TASSI di INTERESSE: Il rendimento sul 10 anni nota del Tesoro è sceso a 2.68% da 2.73% in ritardo giovedi.

Avatar
Your Name
Post a Comment
Characters Left:
Your comment has been forwarded to the administrator for approval.×
Warning! Will constitute a criminal offense, illegal, threatening, offensive, insulting and swearing, derogatory, defamatory, vulgar, pornographic, indecent, personality rights, damaging or similar nature in the nature of all kinds of financial content, legal, criminal and administrative responsibility for the content of the sender member / members are belong.